Progettista elettronico.

Opera dal 1980 come direttore tecnico in una azienda produttrice di elettronica per l'industria e il settore civile. E' co-autore di uno dei primi testi italiani sui microprocessori, (Hoepli, 1980); nello stesso periodo collabora con alcune fra le prime riviste dedicate al nuovo settore dei Personal Computer. Nel 1985, assieme a un collega, pubblica l'idea di realizzare virus informatici su Scientific American nella rubrica Ri-creazioni al calcolatore (presente anche nella versione italiana), che risulterà poi essere fra le prime descrizioni del concetto di virus a comparire su una rivista a diffusione mondiale. Si occupa inoltre di registrazione audio e di produzioni musicali, collaborando con compositori e musicisti nella realizzazione di diversi lavori, dei quali alcuni sono pubblicati su CD.

Da sempre curioso di scienza e appassionato di divulgazione scientifica, aderisce fin dalla sua fondazione al CICAP, del quale è membro effettivo dal 1995.

Pagina personale: http://www.marcomorocutti.it