«Essere superstiziosi porta male».

È con questo slogan che venerdì 17 luglio 2009 il CICAP ha lanciato la prima “Giornata anti-superstizione”.

L’idea era emersa nel corso dell’Assemblea dei Soci del febbraio 2009 e, nei vari mesi intercorsi, sono stati Francesco Sblendorio e Antonella Mammoliti a stimolare i vari gruppi perché l’iniziativa riuscisse nel modo più esteso e variegato possibile.

E i nostri sforzi sono stati coronati dal successo. Nonostante le previsioni astronomiche dessero brutto tempo e temporali, non ha piovuto da nessuna parte: evidentemente, le fatture e i malocchi tentati dai maghi perché l’iniziativa fallisse non hanno avuto effetto!

Un vero e proprio successo!

Tutti i quotidiani se ne sono occupati, in molti casi (come ad es. il Corriere della Sera, La Stampa, il Giornale e il Secolo XIX) dedicando addirittura intere pagine di giornale all’evento.

Sono state molte anche le radio e le TV locali che hanno realizzato servizi e interviste con esponenti del CICAP.

Ma, soprattutto, la notizia ha fatto centro addirittura nei telegiornali. Servizi ad hoc sono stati realizzati dal TG5 di prima serata, da SkyTG24 e dal TG3.

Per saperne di più, clicca qui.