Paura della matematica

Destino ineluttabile o atteggiamento acquisito?

img
Nell’estate 2018 i media italiani hanno dedicato ampio spazio alla vincita della medaglia Fields da parte del giovane matematico italiano Alessio Figalli. Il prestigioso riconoscimento (spesso considerato il “premio Nobel della matematica”) non veniva assegnato a un italiano da ben 44 anni (nel 1978, infatti, venne assegnato a Enrico Bombieri).

Il nostro Paese ha sicuramente fornito al mondo grandi matematici (tanto per ricordarne alcuni: Leonardo Pisano detto il Fibonacci, Joseph-Louis Lagrange (Giuseppe Luigi Lagrangia), Tullio Levi Civita, Eugenio Beltrami, Gregorio Ricci Curbastro, Giuseppe Peano, Ennio De Giorgi, Enrico Giusti e diversi altri). Tuttavia il livello medio di cultura matematica nel nostro Paese lascia piuttosto a desiderare. Lo confermano le posizioni, non proprio lusinghiere, che i nostri studenti raggiungono nelle classifiche internazionali riguardanti la mathematica[...]

L'articolo completo, come alcuni di quelli pubblicati sugli ultimi 4 numeri di Query, è disponibile solo per gli abbonati. Se vuoi leggerlo per intero, puoi abbonarti a Query Se invece sei già abbonato, effettua il login.
Tutti gli altri articoli possono essere consultati qui . Grazie.