Logo Cicap
 
RUBRICHE - OSSERVATORIO

Scoperto un calamaro misterioso

Invia
Invia
facebook
19-02-2002

Un calamaro enorme, che vive a oltre 3000 metri di profondità e può superare i 5 metri di lunghezza, ha sbalordito gli scienziati con la sua forma e il suo comportamento bizzarro. Avvistato più volte, lo strano animale è stato finalmente filmato e fotografato per caso da William Sager, oceanografo della Texas A&M University, durante l'esplorazione dei fondali del golfo del Messico, allo scopo di studiarne i giacimenti petroliferi. I risultati scientifici emersi da questo incontro casuale sono stati pubblicati sulla rivista "Science".
"Questo animale", dice Michael Vecchione del National Marine Fisheries Service, nel suo resoconto sulla rivista "Science", "si comporta in maniera diversa da qualunque altro calamaro. Invece di avere due braccia e otto tentacoli, questo calamaro ha 10 appendici uguali, sottili e lunghe, e si muove più lentamente dei suoi cugini".
***
"Non avevo mai visto nulla di simile - ha inoltre riferito Sager, che ha avuto l'incontro durante un'immersione con il sottomarino scientifico ALVIN - è semplicemente rimasto lì, guardandoci, come se vedere l'ALVIN galleggiare come una grossa balena con le luci non fosse un grande problema".
L'animale tutavia non potrà essere classificato con certezza fino a quando non ne verrà catturato almeno un esemplare, ma è interessante notare che sembra diffuso realmente in tutti gli oceani del mondo.

Massimo Polidoro


Per saperne di più:

 

 

per informazioni sul sito e sul CICAP: info@cicap.org

© 2014 CICAP - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto del CICAP.