Ritorna al Menu principale


Ingrandisci la cartina
del Veneto

 

Ingrandisci la mappa
della città

COME ARRIVARE AL TEATRO CONGRESSI "PIETRO D'ABANO"

Il Teatro si trova in
Largo Marconi 16 ad Abano Terme

Qui trovate una cartina della città
con l'indicazione delle vie.

 

COME ARRIVARE AD ABANO TERME


In auto

A4 (Milano-Venezia):
Uscita Padova Ovest

A13 (Bologna-Padova):
Uscita Terme Euganee

Autostrada A4 Torino-Trieste, uscita a Padova Ovest, sia che si provenga da Milano che da Venezia; da qui si prosegue per la Tangenziale ovest (Corso Australia) fino allo svincolo per Abano. Si imbocca quindi la provinciale che da Padova porta ad Abano e percorsi 4 km si arriva ad Abano Terme.
Chi proviene dall'autostrada A13 (Bologna-Padova) deve uscire al casello di Terme-Euganee, proseguire la SS Adriatica in direzione Padova e, all'incrocio di Mezzavia, svoltare quindi a sinistra. Dopo  tre chilometri circa si arriva ad Abano Terme.

 

In treno

Stazione di Terme Euganee
Stazione di Padova

La stazione ferroviaria più vicina prossima per raggiungere il Centro Congressi "Pietro d'Abano" ad Abano Terme è quella di Terme Euganee, sulla linea Bologna-Padova; vi fermano alcuni treni principali. Oltre a questa c'è la stazione di Padova, sulla linea Milano-Venezia, dove fermano tutti i treni. E dal piazzale della stazione partono ogni 20 minuti i bus delle linee A, M, T, AT diretti ad Abano (tempo di percorrenza 25 minuti). Taxi su richiesta.

 

In aereo

Aeroporto Marco Polo di Venezia
Aeroporto Valerio Catullo di Verona
Aeroporto S. Angelo di Treviso

L'aereoporto più vicino è quello di Venezia (58 Km) dove fanno scalo molte compagnie aeree nazionali e internazionali. Da qui si può arrivare ad Abano in taxi, o con la linea bus diretta Aeroporto-Abano (tempo di percorrenza 1h 20 min); ci sono inoltre due aeroporti internazionali a Treviso (75 Km) e Verona (75 Km) sono comunque abbastanza vicini e comodi da raggiungere.

 

Sponsored by CSICOP, the Committee for the Scientific Investigation of Claims of the Paranormal
and by CICAP, the Italian Committee for the Investigation of Claims of the Paranormal