Riferimenti CICAP F.-V.G.

settembre 2010: Giornata anti-superstizione 2010 a Trieste

ottobre 2009: Banchetto "magnetico" al convegno nazionale CICAP

gennaio 2008: Targa alla Camera di Commercio di Trieste

dicembre 1998: fondazione CICAP FVG

Eventi e notizie

In occasione del 17/6/2011 il CICAP ha indetto la terza "Giornata antisuperstizione".

In tale data il CICAP F.-V.G. ha organizzato una serata a Farra d'Isonzo (GO), presso la sede del Circolo Culturale Astronomico.
Come da programma, la serata si incentrava su due interventi.
Il presidente Fulvio Stel ha parlato di miti e credenze popolari, soprattutto contadine, in meteorologia. Ha evidenziato lo stretto legame fra la nascita delle credenze popolari e lo spiccato bisogno di attribuire delle cause ad eventi che si presentano tipicamente in modo imprevedibile e incontrollato. La civiltà contadina in particolare è molto esposta ai rischi dei fattori climatici, e più che mai in Friuli, terra in cui si presentano con una certa frequenza gli eventi meteorologici "estremi". Fra gli elementi scelti dai contadini come possibile pseudocause delle variazioni meteorologiche spicca senz'altro la Luna, e a questa ipotesi Stel ha dedicato una buona parte della sua relazione.
Stefano Polvi ha raccontato, fra il serio e il faceto, le origini di alcune superstizioni legate ai numeri e alle date, e alcune possibili spiacevoli conseguenze di tali superstizioni. Il relatore è poi passato ad un discorso più vario sui numeri, sulle difficoltà numeriche del pensiero comune (illustrate con un quiz), e sul conseguente uso improprio dei numeri nelle pseudoscienze. Fino ad arrivare ad uno dei più emblematici "scandali" numerici: le diluizioni omeopatiche. Con una dimostrazione pratica.
L'omeopatia poi è stata, come era prevedibile, la protagonista del dibattito finale con il pubblico.
Durata: circa 1h 45m. Partecipanti: circa 55-60 persone, esclusi relatori e organizzatori.

Oltre all'incontro di Farra del 17/6, i due relatori sono stati protagonisti, assieme al coordinatore Giuliano Bettella, di una trasmissione TV di circa un'ora e mezza sulla superstizione, andata in onda in prima serata su TeleFriuli il 13/6, e poi replicata sempre su TeleFriuli il 19/6 in seconda serata e il 20/6 in mattinata.
Inoltre il giorno 17/6, in mattinata, l'emittente slovena in lingua italiana Radio Capodistria ha trasmesso in diretta un'intervista sulla superstizione (.mp3 9.2 MB) di circa 15 minuti a Giuliano Bettella.