Riferimenti CICAP F.-V.G.

settembre 2010: Giornata anti-superstizione 2010 a Trieste

ottobre 2009: Banchetto "magnetico" al convegno nazionale CICAP

gennaio 2008: Targa alla Camera di Commercio di Trieste

dicembre 1998: fondazione CICAP FVG

Eventi e notizie

Fondazione: 1998-1999.

Fra il 1997 e 1998 il fondatore, Giuliano Bettella (informatico, cultore di epistemologia, storia della scienza e psicologia cognitiva), osservò che in una mailing list scettica nazionale (LUMI) c'erano sporadici interventi di alcuni studenti di fisica, chimica e ingegneria dell'Università di Trieste. Si trattava di Ilaria Zanetti, Domenico Marchesan, Dino Sangoi, Luca DiMonte e Vladan Bato. Furono loro, assieme ad alcuni conoscenti del fondatore, e allo stesso Bettella, il primo nucleo del gruppo. Il primo incontro esplorativo avvenne verso la fine del 1998 a Cormons (GO), a casa di Roberto Manzocco (allora neolaureato in filosofia, con tesi sullo CSICOP). Era presente anche Steno Ferluga, che risiedeva anch'egli a Cormons. Successivamente il CICAP nazionale convocò tutti gli abbonati regionali alla rivista del CICAP al primo incontro pubblico di fondazione del gruppo, che avvenne nel gennaio 1999 a Ronchi dei Legionari (GO), nella palestra Supermen Center, gentilmente messa a disposizione dal proprietario Mauro Salvador, simpatizzante CICAP. In quell'occasione entrò nel gruppo Fulvio Crisciani, che poi fu presidente fino al 2010. L'incontro ebbe un antefatto di un certo rilievo mediatico, perché, alcuni giorni prima dell'evento, un giornalista telefonò a Margherita Hack, la quale rilasciò alcune dichiarazioni provocatorie sul sangue di San Gennaro. La vicenda rimbalzò poi in modo un po' confuso su varie testate di rilievo nazionale, mescolando le dichiarazioni dissacranti di Margherita Hack con l'annuncio del nostro incontro fondativo (a cui la Hack, del resto, non partecipò).

La prima attività ufficiale fu nella primavera del 1999, all'Università di Trieste, con la attiva collaborazione organizzativa di Dino Sangoi e Luca DiMonte. Ci fu una conferenza di Steno Ferluga su Scienza e Paranormale, che ebbe un buon successo di pubblico: un centinaio di persone (per superare quel numero si sarebbe dovuto attendere fino al settembre 2010). A introdurre l'evento fu il prof. Graziani, allora preside della Facoltà di Scienze. In quell'occasione presero contatto con il gruppo altre persone, fra cui Pietro DellaPutta e Stefano Polvi.

In autunno 1999 il gruppo fu "consacrato" da una partecipazione collettiva al convegno nazionale CICAP di Padova, quello in cui c'era anche James Randi. In inverno 1999, infine, iniziò un ciclo di conferenze CICAP FVG alla Libreria Nuova Universitas di Trieste, che proseguì fino alla primavera del 2000. Fra i relatori: Riccardo Mancini (fondatore dell'editrice Avverbi), Juri Castelfranchi, Margherita Fronte e Piergiorgio Odifreddi (non ancora celeberrimo, e non ancora coinvolto in nessun modo nelle attività CICAP).