Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) è un'organizzazione scientifica e pedagogica che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze.


Articoli :: Inganni del paranormale :: Scienza & Misteri 20

...e non chiamateci “Veline”!

Torino, 9 maggio 2005, Fiera internazionale del libro. Io e la mia amica Karen siamo stagiste al curiosissimo stand B36, quello del CICAP. Avendo saltato pranzo, dopo un'oretta di "servizio" Karen è sul punto di svenire se non mangia qualcosa; così, in giro tra gli stand, decidiamo di far sosta all'Autogrill, un'area attrezzata che offre ai visitatori la possibilità di acquistare panini, bevande e quant'altro... Dopo una interminabile coda, riusciamo ad acquistare due maxi panini farciti con wurstel e salse. Mentre gustiamo quei panini con piacere, assistiamo all'arrivo a passi felpati di un simpatico giovanotto con l'aria di chi sa gestire lunghe conversazioni ma soprattutto capace di portare a termine un compito assai più difficile: quello di interrompere due ragazze intente a mangiare due panini caldi e croccanti! Il ragazzo sta prestando servizio per uno stand finalizzato a far conoscere ai giovani la possibilità di ridurre le ore di studio con corsi di mnemotecnica, lettura veloce, ecc. Volendo mettere alla prova la nostra memoria, ci chiede di dettargli una serie di 14 o 15 numeri, dicendoci che lui avrebbe imparato a memoria quella sequenza in soli 90 secondi. Io e Karen, già infastidite per aver dovuto interrompere la degustazione di quei deliziosi panini, ma soprattutto per la sua odiosa aria da superuomo bello e intelligente, con una scusa banale ne approfittiamo per girarci. Mi viene un'idea. Mettiamoci d'accordo sulla serie di numeri da adottare per la prova! Optiamo per le nostre date di nascita, il numero 3 (la mitologia dice porti fortuna perché ricorda la Santa Trinità...) e le nostre età; il risultato è una sequenza perfetta di numeri che conosciamo bene e che non impiegheremo nemmeno 30 secondi per ripetere. Così, facendo finta di niente, gli dico che sono pronta a dettargli quei numeri, premettendogli che è inutile metterci alla prova perché la nostra memoria è eccellente; così, dopo sue insistenze, comincio a dettare quei numeri "truccati" che ci consentono di aver la meglio su di lui. Per la cronaca, lui impiegherà un tempo tra i 90 e i 120 secondi per ricordarli, contro i nostri 30!

Il ragazzo si meraviglia vistosamente di noi, ammette che forse il corso potrebbe non esserci così utile, ma soprattutto non sospetta affatto di essere stato ingannato! E se ho scritto questo resoconto, è proprio per avvertire tutti i lettori di non fidarsi delle facce “per bene”; le bufale migliori vengono rifilate, nella maggior parte dei casi, appunto da faccette innocenti?

In questo caso, ad esempio, ci troviamo di fronte ad una doppia bufala: quella del ragazzo dello stand che mette alla prova la memoria di due giovani studentesse invitandole ad un primo incontro gratuito di presentazione del corso (e poi proponendo loro il corso più adatto a prezzi davvero esorbitanti) e quella di due semplici stagiste che prendono in giro il ragazzo, dettandogli numeri che loro già conoscevano? Occhio, dunque!

Stella Larizza



Indagini
Le indagini svolte dal CICAP Piemonte
Inganni del paranormale
Tecniche per la creazione di finti fenomeni paranormali e finti misteri


Indagini locali
Scopri le indagini che abbiamo fatto in terra piemontese:


Indagini extra-regione
Scopri le indagini di più ampio respiro che abbiamo condotto in questi anni:


X-files
Scopri i casi in attesa di un investigatore del mistero:


Il Progetto Scuole
Le conferenze che proponiamo alle scuole:


Scienza & misteri


L'archivio stampa
Consulta l'archivio di articoli curata da Ivo Maistrelli:


Le nostre interviste
Leggi le interviste ad alcuni amici del CICAP Piemonte:


© 2004-2017 CICAP Piemonte · Webmaster: Sergio Chiappino - Trattamento dei dati personali