Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) è un'organizzazione scientifica e pedagogica che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze.


Articoli :: Magia :: La Voce Scettica 16

Ciarlatani coraggiosi

Maghi, veggenti o sedicenti tali

Fare il mago in Italia è vietato dalla legge. L'articolo 121 del T.U.L.P.S. (testo unico leggi di pubblica sicurezza) recita: è vietato il mestiere di ciarlatano.
L'articolo 231 del relativo documento specifica: “sotto la denominazione di mestiere di ciarlatano si comprende ogni attività diretta a speculare sulla credulità o a sfruttare o ad alimentare l'altrui pregiudizio, come gli indovini, gli interpreti dei sogni, i cartomanti, coloro che esercitano giochi di sortilegio, incantesimi o magnificano ricette o specifici, cui attribuiscono virtù straordinarie o miracolose”.
La norma in questione è stata ribadita nel 1995 dalla Corte di Cassazione: l'attività di mago [...] giuridicamente si inquadra nel mestiere di “ciarlatano” espressamente vietato dall'articolo 121 ultimo comma T.U.L.P.S.
Premesso questo, ci si stupisce nel vedere come queste pratiche trovino spazio in televisione, proliferando in offerte dei sedicenti maghi, a dispetto delle norme e delle sentenze della Cassazione. Purtroppo, nel nostro Paese, non solo trovano terreno fertile i “ciarlatani coraggiosi” nazionali, ma si sente addirittura il bisogno di importarne anche dall'estero. Questa vicenda che vado a raccontare, forse non è nuova, ma è certamente chiarificante. Una società di Brescia, la Vencor, con un'attività di commercio molto vasta, che comprende anche la vendita per corrispondenza di articoli di vario genere, perpetua un metodo già collaudato (si veda La Voce Scettica n°12 ­ Il radar umano) quello di tempestare gli italiani di lettere, gli straordinari poteri del sig. Patrick Guerin, al secolo il “Maestro d'Oriente” e del suo incredibile talismano “L'uovo di drago” (sarà un fossile? Dove è stato trovato? Domande banali, certo) che ha la capacità di forzare il destino e offrire una vita migliore a tutti.
Naturalmente per riceverlo bisogna mandare, nelle 48 ore, l'accettazione di “offerta gratuita” di tre settimane (sembra che l'uovo di drago agisca subito, però!) allegando “l'importo di partecipazione”, potendo peraltro beneficiare di due opzioni: durata di sei mesi al prezzo di 59 euro; durata di un anno al prezzo di 79 euro. Tutto questo porterà profondi e felici benefici, cambiamenti nella vita, eventi miracolosi nel campo dell'amore, dei soldi e della salute.
Per dare un tono di correttezza professionale, si evidenzia che, se dopo tre settimane non si dovesse avere piena soddisfazione del talismano (ma in tre settimane c'è la possibilità che l'uovo di drago, tenuto a temperatura costante, si possa schiudere? Come si allevano i draghetti?), si può restituire il tutto e riottenere l'importo lasciato a garanzia, sottacendo che il diritto di recesso si esercita entro dieci giorni dalla consegna del bene. Questa tattica, che non sembra nuova, pare che al momento abbia colpito la Sicilia (il denunciante è il signor Giuseppe di Marsala, ultrasettantenne, interessato per eventuali eventi miracolosi nel campo dell'amore), esce in contemporanea con maghi diversi (tutti della Vencor Srl).
Così potremo trovarci, nella buca delle lettere, oltre al “Maestro d'Oriente”, le seguenti offerte:

  • Chris, Veggente­Medium, che vende il talismano “Occhio ipnotico” per entrare in trasmissione ipno­telepatica a soli 70,24 euro;
  • Solena, Astroveggente e Medium, che offre la medaglia dei mille desideri della Vecchia Quercia Verde di Fatima, gratuitamente per un mese (ma dopo costerà senz'altro);
  • Francisco Primero, Vate trascendente che vende una guida personalizzata “Cammino vincente” e la sua Creazione Astrale per il Triplice Successo (Amore, Soldi e Salute);
  • Tim Simpson, Titolare di Fisica alla Università di Berkeley (USA) che vende l'amuleto “Lotus d'oro”a soli 59 euro;
  • Karmen, Veggente Angelica, che vende “la grande azione angelica” a 25 euro (è la meno esosa);
  • Samantha, Veggente­Medium, premiata al Concorso Internazionale di Scienze Occulte, che vende una busta misteriosa che irradierà fortuna per un minimo di 28 giorni a 25 euro (quasi un euro il giorno leva il medico di torno!).

Ora, di tutte queste cose si potrebbe ridere e si capisce che questi nomi sono tutti di pura fantasia, che annunciano prodigi irrealizzabili, speculando sempre sui tre cardini cui gira la vita di tutti (amore, soldi e salute), ma se andiamo a indagare notiamo la pervicacia di ciarlataneria e millanteria di queste persone.
Tim Simpson, per esempio, dichiara di essere titolare di fisica a Berkeley, senza peraltro essere conosciuto in quell'università (accertato dalla trasmissione radiofonica Rai1­Radio a Colori); in quanto a Samantha, non si sa dove si sia svolto il Concorso Internazionale di Scienze Occulte, chi fossero gli organizzatori e/o gli esaminatori e a che titolo (forse il mago Otelma e il mago Gabriel?)
Tutto ciò è chiaramente irrilevante, in quanto è chiaro che queste persone, o meglio la società Vencor, sfruttano la credulità popolare e il disagio della gente in difficoltà che si attacca a ogni speranza per risolvere i propri problemi, rinunciando all'unico mezzo per tentare di riuscirvi: la ragione.
In Italia operano circa 22.000 occultisti, tra maghi, astrologi e cartomanti, con un giro di affari stimati in circa 500 milioni di euro l'anno (gran parte in nero), le denunce di evasionefiscale riguardano il 96% dei maghi, le segnalazioni di raggiri, truffe e abusi, ricevute da Telefono Antiplagio sino a oggi sono 7.500 più 1.000 di indagini in corso, ma si presumono superiori per ovvi motivi. Certo, per fare i ciarlatani, andare contro alla legge, sfruttare la credulità popolare, la mancanza di disincanto, defraudare le persone di modeste cifre (generalmente il recupero per via sia giudiziale sia extragiudiziale, comporta una perdita di tempo e una spesa superiore), bisogna avere coraggio, il coraggio dell'indifferenza. Ma allora, questi “ciarlatani coraggiosi” possiedono dei doni naturali o sono soltanto dei millantatori? Per essere obiettivi dobbiamo riconoscere che forse in qualcosa sono maestri: hanno qualità che portano a lucrosi compensi in una società che vive prevalentemente per il denaro, in definitiva questi “ciarlatani coraggiosi” sono dei veri maghi “dell'evasione fiscale”.

Mario Perazzini

Link

Il rapporto annuale del Telefono Antiplagio
(http://www.antiplagio.org/)



Magia

Inganni del paranormale
Tecniche per la creazione di finti fenomeni paranormali e finti misteri


Indagini locali
Scopri le indagini che abbiamo fatto in terra piemontese:


Indagini extra-regione
Scopri le indagini di più ampio respiro che abbiamo condotto in questi anni:


X-files
Scopri i casi in attesa di un investigatore del mistero:


Il Progetto Scuole
Le conferenze che proponiamo alle scuole:


Scienza & misteri


L'archivio stampa
Consulta l'archivio di articoli curata da Ivo Maistrelli:


Le nostre interviste
Leggi le interviste ad alcuni amici del CICAP Piemonte:


© 2004-2017 CICAP Piemonte · Webmaster: Sergio Chiappino - Trattamento dei dati personali