Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) è un'organizzazione scientifica e pedagogica che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze.


Crop circles piemontesi - Stagione 2003

I Crop Circles fanno la loro comparsa in Italia nel 2003, in seguito all'uscita del film di Mel Gibson "Signs". Il 18 giugno si segnalano due formazioni comparse in Piemonte nei dintorni di Perosa Canavese (TO), vicino all'uscita dell'autostrada Torino-Aosta (casello di Scarmagno).

Il Crop Circle di Perosa Canavese

COSA - Il simbolo ritratto nel campo di Perosa Canavese rappresenta una serie di cerchi collegati da linee rette e curve:

DOVE - Il disegno è apparso nel campo di un contadino nelle immediate vicinanze della strada che da Perosa Canavese porta a Scarmagno.

QUANDO - Secondo il proprietario del campo, il disegno sarebbe stato realizzato nella notte tra il 14 e il 15 giugno. Il 18 giugno il quotidiano "La Stampa" pubblica una fotografia abbastanza chiara dell'immagine del crop:

L'immagine tratta da "La Sentinella del Canavese" è ancora più nitida e chiara:

Sul sito "UfoItalia.net" compaiono nello stesso giorno queste altre due fotografie, nelle quali è più difficile scorgere i profili su mostrati:



Nella giornata del 18 giugno il proprietario del campo, stufo dell'invasione del terreno da parte di curiosi, lo trebbia eliminando del tutto l'immagine.

Durante l'ispezione del CICAP e del CISU eseguita il 19 giugno, Mariano Tomatis scatta una fotografia che evidenzia la completa sparizione del disegno:

CHI - L'origine del disegno è attribuibile, secondo il proprietario del campo, allo scherzo di alcuni buontemponi. Diversi elementi concorrono a rendere estremamente probabile l'origine "umana" del disegno di Perosa Canavese:

  • L'opera è stata realizzata a ridosso della strada e ai piedi della collina sulla cui sommità sorge San Martino: il luogo sembra scelto con l'intenzione di rendere visibile al maggior numero di persone e con facilità il simbolo nel grano.
  • L'opera è stata realizzata con ogni probabilità nella notte tra sabato e domenica quando la luna era al massimo del suo splendore: tale chiarore facilita enormemente il compito di chi deve lavorare nelle ore notturne.
  • Nessun avvistamento di oggetti volanti non identificati è stato segnalato nella zona, né prima né dopo la comparsa del disegno.

COME - E' possibile ricostruire con facilità le fasi di realizzazione del crop circle: è sufficiente seguire i passi dell'algoritmo di costruzione realizzato da Mariano Tomatis, informatico del CICAP Piemonte.

La formazione tra Vische e Crotte di Strambino

COSA - Il simbolo ritratto nel campo nei pressi di Vische si può interpretare come una vela che reca al centro un cerchio:

DOVE - Il disegno è stato avvistato in un campo che si trova nei pressi della strada che da Vische porta a Crotte di Strambino. In data 19 giugno è stato effettuato un sopralluogo nella zona da parte di Edoardo Russo e Paolo Fiorino (CISU) e di Stefano Bagnasco e Mariano Tomatis (CICAP). La formazione è stata inoltre fotografata da un aeromobile e alcune immagini sono qui presentate in esclusiva:



Rassegna stampa

Articoli di approfondimento

Link utili

Album fotografico



Indagini locali
Scopri le indagini che abbiamo fatto in terra piemontese:


Indagini extra-regione
Scopri le indagini di più ampio respiro che abbiamo condotto in questi anni:


X-files
Scopri i casi in attesa di un investigatore del mistero:


Il Progetto Scuole
Le conferenze che proponiamo alle scuole:


Scienza & misteri


L'archivio stampa
Consulta l'archivio di articoli curata da Ivo Maistrelli:


Le nostre interviste
Leggi le interviste ad alcuni amici del CICAP Piemonte:


© 2004-2017 CICAP Piemonte · Webmaster: Sergio Chiappino - Trattamento dei dati personali