Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) è un'organizzazione scientifica e pedagogica che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze.


Ultime notizie

Conferenza di Polidoro - "Media: quando il paranormale diventa notizia"

Giovedì 29 aprile 2002 ore 17 presso l'Aula magna di palazzetto Lionello Venturi, in via Verdi 25 a Torino, il CICAP presenta la conferenza:

Media: quando il paranormale diventa notizia

Relatori:

Massimo Polidoro - Scrittore, segretario nazionale CICAP
Battista Gardoncini - Giornalista, direttore TG Leonardo

Moderatore:

Stefano Bagnasco - fisico, responsabile indagini CICAP gruppo Piemonte

-----------------------------------------------------------------

La scienza e la tecnologia hanno raggiunto un ruolo preminente nella società contemporanea:
nonostante ciò il pubblico è spesso più affascinato dalle illusioni della pseudoscienza e del paranormale piuttosto che dalle reali meraviglie offerte dalla scienza.
A questo fenomeno i mezzi di comunicazione contribuiscono diffondendo acriticamente le notizie dei molti presunti fenomeni inspiegabili senza un adeguato controllo delle fonti.
Con questo Convegno il CICAP vuole contribuire alla discussione su questi temi al fine di individuare possibili strategie per contrastare queste preoccupanti tendenze.

Ingresso libero

Per informazioni: piemonte@cicap.org

Notizia pubblicata il 27/04/2004

Torna alla home :: Vedi tutte le news



Indagini locali
Scopri le indagini che abbiamo fatto in terra piemontese:


Indagini extra-regione
Scopri le indagini di più ampio respiro che abbiamo condotto in questi anni:


X-files
Scopri i casi in attesa di un investigatore del mistero:


Il Progetto Scuole
Le conferenze che proponiamo alle scuole:


Scienza & misteri


L'archivio stampa
Consulta l'archivio di articoli curata da Ivo Maistrelli:


Le nostre interviste
Leggi le interviste ad alcuni amici del CICAP Piemonte:


© 2004-2017 CICAP Piemonte · Webmaster: Sergio Chiappino - Trattamento dei dati personali