logo CICAP

logo prometeo

 
 
RICERCA

Tutti
Titolo
Autore
Editore

 

CATEGORIE
offerte speciali

 

cicap_logo

L'altro segreto della vita

La nuova matematica e gli esseri viventi
di Ian Stewart

copertina: clicca per ingrandire

ISBN: 9788830416796

Prezzo di listino: 18.00
Prezzo scontato: 13.50 €
SCONTO: 4.50 € ( 25% )

Disponibilità: 2-3 settimane


Longanesi, 2002 -pp 380

esaurito

 

 


Il DNA non è il segreto della vita, come annunciarono con entusiasmo Francis Crick e James Watson nel 1953. E' un segreto essenziale, ma non l'unico. Un matematico direbbe che il DNA è necessario ma non sufficiente. Crick e Watson lanciarono il DNA al centro della scena, ma uno zoologo dotato di una preparazione matematica, D'Arcy Wentworth Thompson, aveva contemplato un segreto ancora più profondo: il modo di operare delle leggi fondamentali della natura dietro le scene, dove si cela 'l'altro' segreto della vita. In conseguenza dell'imponente sviluppo della biologia molecolare - e in particolare degli straordinari progressi compiuti nella genetica dall'epica scoperta della doppia elica del DNA nel 1953 fino alla completa sequenziazione del genoma umano nel 2000 - si è sempre più diffusa la convinzione che il DNA racchiuda il segreto della vita, e che ogni essere vivente sia completamente determinato, tanto nella sua forma e struttura fisica quanto nei suoi comportamenti, dalle informazioni racchiuse nel suo codice genetico. Ma le informazioni sulla vita non sono contenute per intero nei geni. E' vero che la vita sulla Terra ha una base chimica, e che ogni essere vivente dipende per il suo sviluppo e per la sua riproduzione dal DNA, eppure esso è condizionato dalle leggi che governano l'intero universo, ed è stata la 'matematica' - questo secondo segreto della vita - a guidare l'organizzazione dei sistemi complessi da cui emerge l'intera varietà della vita sul nostro pianeta e a dare impulso all'evoluzione biologica. La nozione che emerge chiaramente da questo libro è che, se il DNA è stato 'il primo segreto' della vita scoperto dall'uomo, 'il secondo segreto' è il controllo matematico dell'organismo in crescita. Se non si tiene conto di questo secondo segreto non si risolveranno mai i misteri più profondi del mondo vivente, poiché la vita è un'impresa in compartecipazione fra geni e matematica; se il DNA governa la riproduzione, lo sviluppo e la morfologia di tutti gli organismi, esso si limita solo a fornire regole semplici, e la sua azione è vincolata dai princìpi matematici universali cui obbedisce l'intero universo. Il DNA "non si identifica con le regole, ma ne è solo il veicolo". La funzione della matematica non è quella di spiegare nei dettagli la biologia, bensì di indicare quali proprietà della vita siano il risultato di condizioni iniziali più o meno arbitrarie programmate nel DNA, e quali siano invece conseguenze delle regolarità matematiche profonde dell'universo inorganico. In questa prospettiva, saremo in grado non solo di capire meglio come sia sorta la vita sulla Terra, ma anche quali siano le leggi più profonde cui la vita obbedisce, e quali prospettive possano esserci di trovare in futuro esseri viventi anche su altri mondi. Venti illustrazioni fuori testo.

Esprimi il tuo voto

(è necessaria la registrazione al sito)
scarso discreto buono ottimo eccellente  

 

Esprimi il tuo voto ed il tuo commento

(è necessario aver acquistato questo prodotto attraverso il nostro sito)

scarso discreto buono ottimo eccellente  

 


per informazioni sul sito e sul CICAP: info@cicap.org - Policy Privacy

© 2019 CICAP - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto del CICAP.