logo CICAP

logo prometeo

 
 
RICERCA

Tutti
Titolo
Autore
Editore

 

CATEGORIE
offerte speciali

 

cicap_logo

Luce colore visione

Perché di vede ciò che si vede
di Andrea Frova

copertina: clicca per ingrandire

ISBN: 9788817864961

Prezzo di listino: 9.00
Prezzo scontato: 6.75 €
SCONTO: 2.25 € ( 25% )

Disponibilità: Immediata


Rizzoli, 2000 -pp 262

esaurito

 

 


Il mistero della luce, dei colori, e della visione ha affascinato l'uomo attraverso i secoli. Fonte di vita, simbolo di intendimento, strumento di comunicazione, la luce è un fenomeno dai mille risvolti insieme attraenti e misteriosi. Questo libro si propone di rispondere alle tante domande che nascono di fronte all'inesauribile sorpresa di poter vedere.
Vi si spiega anzitutto che cos'è la luce, come si genera, perché si propaga anche nel vuoto, perché può apparirci bianca e colorata.
Dopo i richiami storici, si illustra la moderna concezione del fenomeno luminoso, scaturita dalle idee rivoluzionarie di Plank e Einstein: una concezione che svela L'intima connessione tra luce e colore, atomi e struttura della materia. Si parla dei colori della natura e dei materiali - gemme, vetro, pigmenti usati in pittura - e di come il sistema occhio-cervello li percepisce, andando incontro talvolta a curiosi effetti psicologici, a illusioni ottiche e miraggi. Si discute infine di colorimetria e dell'estetica del colore nelle arti grafiche.
Il libro, pur non rinunciando al rigore scientifico, è tuttavia di assai facile lettura. Si rivolge a tutti colore che nutrono curiosità per i meccanismi della percezione e per gli eventi del vivere quotidiano, ma anche a chi opera in settori dove gli effetti cromatici giocano un ruolo essenziale: nella grafica, nell'industria tessile, in pubblicità, nel cinema e nella fotografia.
Vedere è sapere, saper vedere è sapere di più, ma soprattutto gioire di più. Questo libro ci convincerà che capire come l'uomo interagisce con il mondo esterno tramite il veicolo della luce significa salire un gradino più in alto nella scala del piacere estetico. Quel gradino dove il piacere della contemplazione passiva si fonde, ampliandosi, con il fascino sottile dell'intendimento.

Esprimi il tuo voto

(è necessaria la registrazione al sito)
scarso discreto buono ottimo eccellente  

 

Esprimi il tuo voto ed il tuo commento

(è necessario aver acquistato questo prodotto attraverso il nostro sito)

scarso discreto buono ottimo eccellente  

 


per informazioni sul sito e sul CICAP: info@cicap.org - Policy Privacy

© 2018 CICAP - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto del CICAP.