Venerdì 17 settembre 2010: ritorna la Giornata Anti-Superstizione del CICAP

image
«Non è vero... e non ci credo!». Potrebbe essere questo il motto della "Giornata anti-superstizione" che il CICAP (Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale – www.cicap.org) organizza per venerdì 17 settembre. Dopo il successo della precedente edizione , era inevitabile riproporre anche quest'anno l'iniziativa che, per l'occasione, si arricchisce di un manuale ad-hoc prodotto dal CICAP: '"Superstizione: istruzioni per l'uso"' curato da Silvano Fuso.

«Il fatto è che la superstizione non è un gioco e non è affatto divertente» spiega Massimo Polidoro, Segretario Nazionale del CICAP, già docente di Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. «E' alla base del pregiudizio e della discriminazione, oltre a rendere la vita estremamente difficile a tutti coloro che credono alla jella o alla sfortuna. Credere che un oggetto, una persona o una frase abbiano il potere di procurare disastri, infatti, altro non è che una profezia che si auto avvera. Chi si crede sfortunato o jellato altera il suo comportamento e finisce così per causare proprio gli eventi che così tanto teme».

La Giornata anti-superstizione, dunque, vuole smitizzare, anche attraverso momenti di puro divertimento, certi comportamenti e certe abitudini che non hanno alcun fondamento. Per questo, in alcune città, tra cui Milano, Torino, Roma, Bari, Modena, Siracusa e Trieste, ma anche Lugano con il nuovo gruppo CICAP del Canton Ticino (qui sotto l’elenco completo), i gruppi locali del Comitato organizzeranno eventi di vario tipo: incontri, conferenze, dibattiti ma anche dimostrazioni all'aperto, happy hour e cene.

Caratteristica di molti appuntamenti è che comprenderanno sia una parte di riflessione sulle origini delle superstizioni, sia la possibilità di mettersi alla prova e sfidare i pregiudizi» spiega Marta Annunziata, biotecnologa all’Università di Torino e Coordinatrice dei Gruppi Locali del CICAP. «Si potrà passare, per esempio, sotto una scala aperta, si verserà a terra del sale, si farà in mille pezzi una lettera con la classica catena di sant’Antonio, si aprirà un ombrello al chiuso e così via. In alcuni casi i partecipanti potranno compiere un vero e proprio “Percorso a ostacoli per superstiziosi” e ricevere un attestato».

image
«Insomma, un modo allegro e simpatico per svelare la pochezza di certi rituali che, se presi troppo sul serio, finiscono per condizionare negativamente la vita delle persone» commenta ancora Massimo Polidoro. «Il CICAP da ormai 20 anni è impegnato a combattere l’irrazionalità, la superstizione e il pregiudizio con le armi della scienza e della ragione. Lo facciamo attraverso libri, articoli, interventi radiotelevisivi, esperimenti, indagini, conferenze, convegni e anche con esperienze insolite e divertenti come la Giornata anti-superstizione».

E a complemento di questa giornata, va segnalata anche la pubblicazione, tra i Quaderni del CICAP, di una monografia dedicata alle superstizioni: '"Superstizione: istruzioni per l'uso"' , di Silvano Fuso. Oltre a rintracciare le reali origini storiche delle più note superstizioni, con un approfondita catalogazione suddivisa per argomenti, si approfondiranno anche i motivi per cui siamo portati a credere alla jella, alla sfortuna o al malocchio e come ci si possa liberare di questi comportamenti irrazionali.

Per maggiori informazioni sul CICAP e sulla Giornata anti-superstizione: www.cicap.org - tel. 049-686870 – info@cicap.org

La ricca rassegna stampa relativa all'evento del 2009 è disponibile qui.

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI


ABRUZZO/MOLISE (Vasto)


Quando e dove: alle ore 15.30 a Palazzo D’Avalos (Vasto, CH), e alle ore 16.30 presso i Palazzi Scolastici di Piazza Rossetti (Vasto, CH).
Il nascente gruppo locale abruzzese propone un doppio appuntamento: alle ore 15.30 una "gita nel mistero", ovvero una visita al Palazzo D’Avalos di Vasto e a partire dalle ore 16.30 una conferenza. Il prof. Aristide Saggino, docente di psicologia presso l'Università "G. d'Annunzio" di Chieti-Pescara, parlerà della superstizione in Italia e in altri paesi. Chi vorrà potrà cimentarsi in attività “anti-superstiziose”
Per informazioni: Francesco Ruggirello ruggirello1@virgilio.it

EMILIA ROMAGNA (Modena)


l gruppo locale si riunirà per cena in una pizzeria cittadina, e la serata sarà aperta a chiunque sia interessato a conoscere i simpatizzanti emiliani e confrontarsi sul tema della superstizione.
Per informazioni: Ivana Taverni emiliaromagna@cicap.org

FRIULI VENEZIA GIULIA (Trieste)


Quando e dove: ore 17.00, presso la libreria Lovat, in Viale XX Settembre 20, al terzo piano dello stabile Oviesse. L'incontro terminerà verso le ore 19.20. La prof. Donatella Ferrante, dell'Università di Trieste terrà una conferenza sulla superstizione e sul pensiero "magico" dal punto di vista della psicologia cognitiva. Seguiranno tre brevi interventi, tenuti da relatori del CICAP Friuli Venezia Giulia, che affronteranno con taglio più generale il tema delle superstizioni, specie di quelle più diffuse nel mondo triestino.
Per informazioni: Giuliano Bettella friuli-vg@cicap.org

LAZIO (Roma)


l CICAP Lazio incontrerà amici e curiosi in una "Cena scettica". Si parlerà della superstizione e delle tante leggende, tradizioni, etc della superstizione a Roma. Tra una boccone e l’altro si discuteranno le motivazioni antropologiche, psicologiche e sociali che spingono l'essere umano a questi pensieri e comportamenti.
Per informazioni: Enrico Speranza lazio@cicap.org

LIGURIA (Genova)


Quando e dove: alle ore 17:17, presso la libreria Books in the Casba, via di Pre 137-139 R, Genova. Silvano Fuso, che ha di recente condotto un’indagine sulle superstizioni, presenterà a Genova una conferenza sull’argomento, mettendo anche in opera una serie di "dimostrazioni" pratiche e sfide alla sorte.
Per informazioni: Silvano Fuso fuso@cicap.org

LOMBARDIA (Milano)


Quando e dove: dalle h.17,17 fino alle h.21, Largo La Foppa, Milano
Il CICAP Lombardia sarà presente in piazza con un gazebo. Chi vorrà potrà mettersi alla prova con una vera e propria “ruota della sfortuna” e un test per capire quanto si è superstiziosi. Verranno inoltre distribuiti materiali di presentazione del Comitato e attestati di partecipazione.
Per informazioni: Simone Angioni lombardia@cicap.org

PIEMONTE (Cuneo)


Quando e dove: TRS radio Savigliano, h.21 Il Coordinamento CICAP Cuneo propone una trasmissione serale su TRS radio Savigliano (FM 104.8 e in streaming su www.trsradio.it), in cui si parlerà di licantropi, streghe e scaramanzia. Durante la chiacchierata, ai DJ della radio verranno proposte sfide per mettere alla prova la loro superstizione. In trasmissione interverrà anche Silvano Fuso al telefono per parlare del suo nuovo libro sulla superstizione, e in chiusura verrà proposta una favola per bambini a tema.
Per informazioni: Fabrizio Bonetto cuneo@cicap.org

PIEMONTE (Novi Ligure)


Quando e dove: ore 17.17 - 20. Caffè GEL, Corso Italia 15, Novi Ligure (AL) I soci CICAP del novese propongono un aperitivo scettico, in cui sarà anche possibile mettere alla prova la propria razionalità compiendo alcuni gesti considerati “portasfortuna”, come passare sotto una scala, e rispondere a un test per capire quanto si è superstiziosi.
Per informazioni: Claudio Casonato claudio@casonato.it

PIEMONTE (Torino)


Quando e dove: dalle h.17,17 fino alle h.22 in Piazza CLN, Torino
Il Cicap Piemonte proporrà ai passanti un vero e proprio “Percorso a ostacoli per superstiziosi”, una piccola mostra sulle origini delle superstizioni, e un simpatico test per capire quanto si è superstiziosi. Chi effettuerà il percorso o supererà il test riceverà un attestato di partecipazione.
Per informazioni: Marta Annunziata piemonte@cicap.org

SICILIA (Siracusa)


Quando e dove: dalle ore 19,00 alle ore 21,30 Auditorium di Palazzo San Biagio in Via Roma 88 Augusta (Siracusa)
Conferenza sulle superstizioni: storia, superstizioni nel gioco d'azzardo e superstizioni nel resto del mondo. Ci si confronterà inoltre con i vari metodi per scacciare la sfortuna attraverso una lotteria superstiziosa!
Per informazioni: Fabio Pulvirenti sicilia@cicap.org

PUGLIA (Bari)


Il CICAP Puglia si riunirà in una pizzeria cittadina e la serata sarà aperta a chiunque voglia sfidare la sorte insieme ai soci del gruppo locale. Prenotazioni per partecipare aperte fino al 14 settembre.
Per informazioni: Armando De Vincentis puglia@cicap.org

TICINO (Lugano)


Quando e dove: ore 18.00 Hotel Holiday INN, a Lugano-Paradiso.
Il nuovo gruppo locale del CICAP, il CICAP Ticino, sceglie proprio questo venerdì 17 per annunciare la sua nascita. La conferenza stampa di presentazione riserverà ai presenti svariate sorprese!
Per informazioni: Tarcisio Bee ticino@cicap.org

TRENTINO ALTO ADIGE (Trento)


Quando e dove: alle ore 19.00 presso il bar "Baccus" sito in piazza Fiera n. 11 a Trento.
Il gruppo CICAP TAA invita curiosi e simpatizzanti ad un aperitivo antisuperstizione che comprenderà anche delle vere e proprie sfide alla sorte per i superstiziosi. Sarà anche un'occasione per confrontarsi sul tema della superstizione e conoscere il lavoro dell'associazione.
Per informazioni: Sara Soraruff trentinoaltoadige@cicap.org

VENETO (Padova)


Quando e dove: Dalle 17.17 alle 20.17. Piazza delle Erbe, Padova. Il CICAP Veneto proporrà al pubblico una tombola antisuperstizione, con scale sotto cui passare, specchi da rompere, etc.. Ci sarà inoltre un guest book dove raccontare le superstizioni più curiose e ai partecipanti verrà rilasciato un attestato.
Per informazioni: Matteo Granziero veneto@cicap.org