Carlo Rubbia

Carlo Rubbia è nato a Gorizia nel 1934. Dopo aver concluso gli studi universitari presso l'Università di Pisa (1957), si è trasferito a New York, lavorando per circa un anno alla Columbia University.

image

Ha proseguito le sue ricerche in Italia, presso l'Università di Roma La Sapienza, divenendo nel 1960 ricercatore dell'Organizzazione europea per la ricerca nucleare, il CERN di Ginevra. Qui ha partecipato a esperimenti sulle interazioni deboli al sincrociclotrone, al protosincrotrone, al collisionatore di fasci protonici.

Dal 1971 al 1988 è stato professore di fisica alla Harvard University, nel Massachussetts. Dal 1990 al 1993 ha ricoperto la carica di direttore generale del CERN.

Nel 1994 ha assunto la direzione dell'International Center for Theoretical Physics di Trieste.

Attualmente insegna Complementi di fisica superiore a Pavia; dal 1999 è direttore dell'Enea.

Tra i prestigiosi riconoscimenti ottenuti per le sue ricerche, Carlo Rubbia ha ricevuto nel 1984 anche il premio Nobel per la fisica, che ha condiviso con il collega olandese Simon van der Meer.

L'attività di ricerca di Rubbia ha coperto diversi campi della fisica, quali lo studio dei neutrini cosmici, l'analisi della stabilità del protone, il progetto di una fusione nucleare controllata e il progetto di un reattore nucleare basato sull'utilizzo di torio come materiale radioattivo.

Dal 1989 Rubbia è Membro Onorario del CICAP.

 

Per saperne di più