La Razionale Alcoolica

image
La Razionale Alcoolica è la versione italiana degli Skeptics in the Pub : incontri informali per discutere di scienza e misteri, con l'aiuto della razionalità e della birra.

Una volta al mese ci si ritrova attorno a un tavolo e si discute il tema del giorno. Un "esperto" lo presenta in pochi minuti per inquadrare l'argomento, poi ognuno dice la sua e se ne parla. ...Perché anche parlare di scienza può essere un divertimento!

Per essere sempre informato, segui la pagina Facebook o l'account Twitter del progetto.

Capitoli attivi


  • Alba (CN): incontri aperiodici a cura degli organizzatori locali
  • Avigliana (TO): incontri aperiodici a cura degli organizzatori locali
  • Cosenza: incontri aperiodici a cura degli organizzatori locali
  • Cuneo: incontri una volta al mese a cura del CICAP Cuneo (cuneo@cicap.org)
  • Galliate (NO): incontri aperiodici a cura del CICAP Piemonte (piemonte@cicap.org)
  • Novi Ligure (AL): incontri aperiodici a cura degli organizzatori locali
  • Milano: incontri aperiodici a cura del CICAP Lombardia (lombardia@cicap.org)
  • Roma: incontri aperiodici a cura del CICAP Lazio (lazio@cicap.org)
  • Torino: incontri una volta al mese a cura del CICAP Piemonte (piemonte@cicap.org)
  • Valle d'Aosta: incontri aperiodici a cura del CICAP Valle d'Aosta (aosta@cicap.org)
  • Vigevano (PV): incontri una volta al mese a cura del CICAP Lombardia (lombardia@cicap.org)

Vuoi organizzare anche tu incontri della Razionale Alcoolica? Scrivici a ralcoolica@cicap.org (responsabile progetto: Sofia Lincos)

Prossimi appuntamenti


Roma

  • 10 febbraio 2019, ore 18, Lochness Pub (Via Portuense 94): "Razionale Alcoolica Coatta"
    Fleming scoprì la penicillina perché, partito per le vacanze, aveva lasciato il laboratorio sporco. Newton, per studiare il funzionamento della vista, si infilò un ago in un occhio. Buzz Aldrin ha realmente preso a pugni un complottista che negava l’allunaggio. I benpensanti lo chiamerebbero pensiero laterale, approccio alternativo, intuizioni non convenzionali. Per noi a Roma la parola adatta è un’altra: coattanza, ovvero l’atteggiamento mentale e fisico di chi sa come imporsi nelle situazioni, nel bene e nel male, con arroganza, simpatia e un pizzico di bonaria ingenuità. "La scienza coatta" è un progetto social nato qualche anno fa dall'unione di Paolo Barucca, Sandro Iannaccone e Letizia Scacchi. Questi tre intelligenti ragazzi (due fisici e un architetto) hanno inventato e proposto sui social un modo decisamente alternativo di raccontare la scienza e gli scienziati: usare il dialetto romanesco. Un modo ironico, talvolta molto pungente ma sicuramente efficace sul nostro territorio. Lo scorso anno dal progetto è nato anche un libro.

Vigevano (PV)

  • 27 febbraio 2019, ore 21, La Frottola (via A. Riberia 33): "I segreti dei Neanderthal"
    Rozzi e stupidi uomini delle caverne? Cugini di serie B? Niente di tutto questo. Negli ultimi anni la paleoantropologia, l'archeologia ma anche la genetica stanno modificando profondamente l'idea che abbiamo dell'ultima specie umana che è convissuta con noi su questo pianeta. E che ha lasciato addirittura una traccia dentro di noi... Modera la serata Stefano Papi, paleobiologo, divulgatore scientifico e collaboratore del Museo di Storia Naturale di Milano. Per accedere all'evento, completamente gratuito, è NECESSARIO prenotare attraverso il modulo al seguente link: http://bit.ly/RazionaleVIG09

Cuneo

  • 15 marzo 2019, ore 21: "Bufale in psicologia"
    Con Elisa Canavese, psicologa



Per gli incontri passati, vedi l'Archivio