Oscillazioni omeopatiche

Il problema dell’omeopatia è che da 200 anni non ha smesso di evolversi. Cento anni fa i medici omeopatici pensavano di poter trattare tutto con l’omeopatia. Questo non è possibile, così come non si può curare qualsiasi malattia con gli antibiotici.
(Christian Boiron)

Christian Boiron, il titolare dei più famosi laboratori omeopatici del mondo, è un uomo equilibrato e saggio, che diffida di chi si cura soltanto con l’omeopatia.
(Massimo Gramellini)

Potrei essere anche d'accordo sulla presenza degli antivaccinisti ospiti nei programmi tv in cui gli immunologi spiegano i benefici dei vaccini, però a questo punto il contraddittorio dovrebbe essere garantito in tutti i settori. Ecco perché propongo la presenza di bestemmiatori professionisti che affianchino i preti durante le messe domenicali.
(Simone Gungui)

Che cosa penso delle medicine alternative? C’è una battuta della mamma di Michele Mirabella: "Mi curerò con una medicina alternativa quando mi ammalerò di una malattia alternativa". Per i servizi sull’omeopatia, ho ricevuto tre denunce e fatto cinque processi. Sempre assolto.
(Piero Angela)

Le cure alternative non guariscono dalle malattie ma, in compenso, sono delle ottime eutanasie!
(Saverio Raimondo, Comedy Central News)

Dovreste smetterla di attaccare gli antivaccinisti. Lasciateli fare e tra qualche anno il problema si risolve da solo.
(Gaspare Bitetto)

L’antivaccinismo è l’unica branca del complottismo nella quale i suoi sostenitori muoiono sul serio. Ma sono sicuro che capita perché sono personaggi scomodi.
(Daniele Daccò)

"Necessaria la nostra presenza in zone di guerra": nasce Omeopati Senza Frontiere.
(...) "Rifiuto in blocco tutta la medicina cosiddetta tradizionale, che cura esclusivamente gli interessi di Big Pharma, organizzazione terroristica che ci fa concorrenza. Proviamo sdegno verso la penicillina, gli antivirali, l’aspirina, gli antistaminici. Mi fanno schifo pure le scarpe ortopediche e le panciere del dottor Gibaud" afferma l’omeopata ereditario Ernest Duball, artefice di questa brillante operazione-simpatia.
(Lercio)

Quando ho un disturbo e mi propongono un "Rimedio della Nonna", penso sempre che l’ultima volta che mia nonna è stata male è morta.
(Francesco Lena)

Troppi metalli nei vaccini: bambino arrugginisce dopo il bagnetto.
(Lercio)

Sono affascinata dall’omeopatia e ho una gran paura dei farmaci che magari ti curano una cosa e te ne fanno venire un’altra.
(Isabella Ferrari)

In questi giorni si è molto discusso su una frase, "La scienza non è democratica", e ci ho riflettuto anch’io. La scienza è democratica? Dipende da quel che si intende, credo. La scienza non è democratica nel senso che, anche se adesso la maggioranza di noi votasse per dichiarare la Terra piatta, la Terra rimarrebbe rotonda. La scienza non procede per acclamazione, non procede a colpi di opinione come nei talk show e uno non vale uno: la mia opinione di laureata in sociologia non vale quanto lo studio pubblicato su una seria rivista da chi ha passato una vita a studiare il tema. La scienza, per contro, è anche molto democratica nel senso che contano solo i dati: puoi essere discendente di quindici generazioni di ricercatori o il primo laureato nella tua famiglia, conteranno solo i dati che sei in grado di produrre e la loro solidità, cioè la capacità dei dati di non essere smentiti da altre ricerche di maggior valore. Quindi, la scienza è democratica o no? Dipende da quel che si intende, credo. Ah, però una cosa è certa: ora, alle 19.24 di sabato 7 gennaio, la Terra è tonda e gira intorno al sole, i vaccini sono molto più sicuri delle malattie contro le quali ci si vaccina, e la meningite in Italia non c’entra niente con l’arrivo dei migranti dall’Africa
(Cecilia Strada)

Ultim’ora: Dipendenti di farmacia omeopatica pagati con acqua in cui erano state bagnate delle banconote.
(Lercio)