Anteprime cinematografiche

Paranormal Activity: non guardatelo da soli!

image
Il sito di cinema horror Bloody-Disgusting lo descrive così: "Paranormal Activity è uno degli horror più spaventosi di tutti i tempi. È difficile ignorare i segni che lascia sulla tua psiche. Gli incubi sono garantiti". Una bella premessa, nulla da dire. Tutto arriva da Oren Peli, sceneggiatore e regista israeliano, che ha messo in video un'idea semplice ma allo stesso tempo terrificante: Katie Featherston (Katie) e Micah Sloat (Micah) traslocano in una nuova casetta ma ben presto si accorgono di qualcosa di misterioso, è come se sentissero una "presenza" nella camera da letto. Decidono di chiamare un medium che conferma la loro impressione. Micah pensa di gestire la situazione con la tecnologia: perché non riprendere la stanza con una videocamera? Il film arriva rapidamente nelle mani di Steven Spielberg che lo guarda, si terrorizza e decide di acquistarne i diritti tramite la sua Dreamworks. Il 25 settembre 2009 il film esce negli Stati Uniti e dopo un mese ha incassato 87 milioni di dollari. E pensare che il tutto è costato 15 mila dollari e che Oren ha dato 500 dollari ciascuno a Katie e Micah per sette giorni e sette notti di riprese! In Italia Paranormal Activity arriverà nelle sale il 5 febbraio 2010. Sul sito ufficiale trovate il trailer e i video che mostrano le reazioni (terrorizzate) del pubblico in sala.

www.paranormalactivity-movie.com/

Area 51: a caccia di alieni

image
Paranormal Activity è stato la sorpresa horror del mercato cinematografico del 2009: il regista Oren Peli si gode il successo ma non resta con le mani in mano. Nel momento in cui andiamo in stampa, sta lavorando al film Area 51 di cui è regista e sceneggiatore. Il film racconterà la storia di tre ragazzi che si mettono in viaggio verso la famigerata Area 51 per raccogliere informazioni e svelarne il presunto mistero. Ci sono Chris, esperto di alieni e di astronomia, Rob e lo scettico Paul. Durante il viaggio incontrano Natalie che si rivelerà una fonte vicina agli extraterrestri. La pellicola, come Paranormal Activity, non ha una sceneggiatura precisa ma molte scene vengono lasciate alla libera interpretazione: l'improvvisazione è la parola d'ordine. Nel cast vedremo Reidd Warner, Darrin Bragg e Ben Rovner. Naturalmente anche questo film verrà realizzato con la tecnica del found footage (come The Blair Witch Project e Cloverfield, per capirci) cioè con finti materiali di repertorio ritrovati casualmente e... proiettati.

The Fourth Kind: abduzioni su pellicola

image
È uscito in America nel novembre 2009 il film horror-paranormale The Fourth Kind, scritto e diretto da Olatunde Osunsanmi, e interpretato da Milla Jovovich, Will Patto e Elias Koteas. La pellicola racconta alcune storie di persone che sarebbero state rapite dagli alieni (alias incontri ravvicinati del quarto tipo, da qui il titolo). Naturalmente viene spiegato che le storie raccontate sono tratte da casi veramente analizzati. In effetti il film usa una tecnica mista: live fiction e documenti audio e video così da lasciare lo spettatore in bilico tra finzione e realtà. Nelle sale italiane del 22 gennaio 2010. Sito ufficiale: http://www.thefourthkind.net/