Riccardo Luccio

Nato a Roma l'11 luglio del 1941, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Milano nel 1965. Ordinario di materie psicologiche dal 1975, ha attualmente la cattedra di Tecniche di ricerca e analisi dei dati presso il Dipartimento di Psicologia dell' Università degli Studi di Firenze, dopo aver insegnato a Milano, Trento, Torino, e per oltre vent'anni a Trieste.

Nel 1986 gli è stato conferito il "Premio Wolfgang Metzger" assieme a Gaetano Kanizsa dalla Society for Gestalt Theory per "eccezionali meriti nello sviluppo della teoria della Gestalt". Nel 1999 gli è stata attribuita dal Presidente della Repubblica la Medaglia d'Oro di Benemerito della Scienza e della Cultura.

Ha trascorso periodi di ricerca e/o insegnamento presso le Università di Vienna, Brema, Zagabria, Budapest, Sherbrooke, Belgrado, e presso il MRC di Cambridge.

E' tra l'altro socio della Associazione Italiana di Psicologia, della Society for Gestalt Theory, dell' AAAS, della New York Academy of Sciences.

Ha fatto parte del comitato di redazione, tra l'altro, di Rewiev of Psychology, Giornale Italiano di Psicologia, Psicologia Contemporanea, Gestalt Theory.

Ha fornito contributi scientifici sulla percezione visiva e uditiva e nel campo della metodologia e dell'analisi dei dati in psicologia. Da alcuni anni i suoi prevalenti interessi diricerca sono rivolti all'applicazione dei sistemi dinamici non lineari alla psicologia cognitiva.

E' autore di oltre 250 pubblicazioni su riviste scientifiche italiane e internazionali, e di alcuni volumi tra cui "Tecniche di Ricerca e Analisi dei Dati in Psicologia" (il Mulino 1996), "Psicologia generale: Le frontiere della ricerca" (Laterza, 1999), "Metodi statistici in Psicologia" (con C. Caudek, Laterza, 2000), "La psicologia: Un profilo storico" (Laterza, 2001).

Aderisce al CICAP dal 1989 per il quale, oltre che Socio Effettivo, è anche Direttore Responsabile della rivista Scienza & Paranormale.

Per saperne di più

Categorie