Il disastro di Chernobyl: la comunicazione, con Giancarlo Sturloni

img
Basterà lavarsi le mani prima di mangiare: così dicevano gli esperti che, all’indomani dell’incidente avvenuto a Chernobyl, giunsero nella cittadina di Pripyat per seguire gli eventi da vicino (Sturloni 2018). Oggi sappiamo che la realtà è ben più complessa. Ma quanto accadde in quel lontano 26 aprile 1986, ci ricorda perché, nella società del rischio, non si può prescindere da una comunicazione seria e trasparente. Assieme a Giancarlo Sturloni, esperto del tema, partiremo proprio dall’incidente “che non poteva avvenire” per capire in che modo la comunicazione del rischio aiuti a creare un rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini e quali passi falsi sarebbe bene non compiere.

Ospiti: Giancarlo Sturloni
Redazione: Elisa Baioni, Sonia Ciampoli, Serena Fabbrini, Diego Martin, Dasara Shullani, Enrico Zabeo, Cecilia Penelope Zambelli, Ilaria Zini
Grafica e Logo: Fabio Mialich

Sigla ed effetti: Zapsplat
Musiche: Epidemic Sound

Raccontateci il vostro viaggio nella Scienza:
APPUNTI E SPUNTI
- Sito web di Giancarlo Sturloni


ISCRIVITI AL PODCAST
GUARDA E ASCOLTA LA SETTANTUNESIMA PUNTATA



Il podcast è disponibile ogni quindici giorni, il giovedì sera a partire dalle 7, sul sito del CICAP , sul canale Youtube del Comitato , su iTunes , su Spreaker , su Spotify , su Google Podcasts , su PodcastAddict , su Castbox e su Podchaser .


PIACIUTA LA PUNTATA?
Ascolta "Radio CICAP" su Spreaker.


SEGUICI SUI PROFILI SOCIAL DEL CICAP
Facebook: @cicap.org
Twitter: @cicap
Instagram: cicap_it
Youtube: CICAP