Energie sottili

Buongiorno e complimenti per tutte le vostre attività . Molte volte ho sentito parlare di ENERGIE SOTTILI, ho cercato nel sito alcune informazioni a riguardo ma non sono riuscito a trovare nulla. Avete a disposizione alcuni articoli che trattano dell'argomento?

Grazie

Paolo Benassù


Risponde Silvano Fuso,

Gent.mo Paolo,

il termine energia in fisica ha un preciso significato. Essa è una grandezza misurabile, definita come la capacità di un corpo di compiere un lavoro meccanico, definito a sua volta come il prodotto di una forza per lo spostamento che essa subisce nella direzione della forza stessa. Attribuire l'aggettivo sottile al concetto di energia non ha maggior senso che attribuire l'appellativo biondo a un campo gravitazionale o grassa a una accelerazione. Dal punto di vista scientifico, dunque, energia sottile non significa assolutamente nulla. Ciò nonostante in certi ambienti questa espressione è ampiamente utilizzata. Cercando in rete ho scoperto addirittura che esiste il C.R.E.S.S. , Centro Ricerche e Sistemi Sottili. Nel capitolo Che cosa è l'energia sottile si legge, tra l'altro:

L'energia sottile è prodotta da ogni campo di energia densa (elettricità , magnetismo, luce, calore, gravità , ecc.) ed anche da ogni essere vivente. I campi di energia densa, come l'elettricità ed il magnetismo, ne producono di due modalità diverse: Plus, che ha un effetto attivante sugli organismi viventi e Minus, che ha un effetto sedatorio ed inibente. Noi siamo circondati da un numero enorme di energie dense, ognuna delle quali può avere un profondo effetto sul nostro corpo di energia sottile e, pertanto, sulla nostra salute fisica e psichica. L'energia sottile si presenta inoltre con altre due modalità : energia pura ed energia congesta o sporca.

Chiunque abbia un minimo di competenze scientifiche si rende conto facilmente che simili affermazioni non hanno il minimo senso: sono pure fantasie che vogliono fornire un'apparenza di scientificità di cui però sono totalmente prive. L'impressione è confermata dalla lettura delle altre pagine del sito dove, ad esempio, vengono riproposte le varie teorie sui nodi radianti , teorie assolutamente prive di ogni fondamento come viene illustrato, ad esempio in questo articolo.

Naturalmente, come spesso accade in campo pesudoscientifico, dietro al concetto di energia sottile si è sviluppato un commercio di dispositivi e apparecchi , libri e corsi sulla cui serietà penso sia superfluo, a questo punto, pronunciarsi..

Un cordiale saluto e grazie per i complimenti.

Silvano Fuso