Lottologi e Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

  • In Articoli
  • 21-02-2011
  • di Roberto Labanti
In diverse occasioni nell’ultimo anno l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), l’autorità amministrativa indipendente presieduta dal giurista Antonio Catricalà cui la legislazione italiana ha demandato fra l’altro la tutela del consumatore, ha emesso provvedimenti contro trasmissioni televisive di “lottologia”, quell’insieme di tecniche che utilizzando impropriamente matematica e statistica, sarebbe d’ausilio nel tentativo di incrementare le probabilità di vittoria al gioco del Lotto.

L’organismo ha ricordato ancora una volta che “nessun metodo o sistema o tecnica è di per sé in grado di assicurare vincite al gioco del Lotto, garantendo guadagni sicuri ai giocatori, atteso che per loro stessa natura i giochi a pronostico sono caratterizzati dalla loro assoluta aleatorietà”.[1]

Quello dell’AGCM non è, infatti, un interesse recente per questa pratica commerciale. Nella base-dati dei provvedimenti, disponibile sul sito web istituzionale, sono presenti varie decisioni in argomento fin dalla fine degli anni ’90.[2]

Una delle decisioni di quest’anno è, in effetti, relativa all’inosservanza di una precedente decisione: su segnalazione di un consumatore, per l’Autorità, con una serie di trasmissioni andate in onda sul canale satellitare 917 del circuito in chiaro della piattaforma satellitare Sky nel corso del 2009 che “presentano contenuto analogo a quello” già oggetto di provvedimento della fine del 2008 e già notificato, TeleFortuneSat s.r.l. ha “posto in essere” un comportamento che “costituisce inottemperanza” alla delibera precedente, con la conseguente irrogazione di una sanzione amministrativa di 50.000 €.[3]

Note


1) Provvedimento 21115 del 13 maggio 2010, disponibile online qui: http://www.agcm.it/agcm_ita/.../p21115.pdf
3) Provvedimento 20950 del 30 marzo 2010, disponibile online qui: http://www.agcm.it/agcm_ita/.../p20950.pdf

Ti potrebbero interessare anche

Categorie

Sullo stesso argomento