• img

    False affiliazioni e autori inesistenti: quando gli scienziati danneggiano la scienza

    Il blog Science Integrity Digest è curato da una microbiologa olandese che lavora negli Stati Uniti, Elisabeth Bik, che fra le altre cose si è specializzata nella ricerca di dati numerici poco solidi o errati negli articoli scientifici. Quando la scienza dimentica la sua capacità di autocorrezione,

    LEGGI
  • img

    Terrapiattismi e ingranaggi

    Conoscenze millenarie perdute, ritrovate e cestinate

    LEGGI
  • img

    Alchimia

    L’alchimia è un’antica pratica di cui si sono trovati scritti risalenti al III-IV secolo d.C., sia in Oriente che in Occidente. Essa raccoglie il patrimonio di conoscenze dell’antichità (soprattutto egizio) relativo alle proprietà e alle trasformazioni della materia. Tale patrimonio venne ripreso e

    LEGGI
  • img

    Il déjà vu dei numeri primi

    Storie di bug da Matrix al microprocessore Pentium

    LEGGI
  • img

    Il medico-poeta: un debunker nella Milano dell'Ottocento

    Sono ormai molti i medici italiani, alcuni dei quali scrivono anche su queste pagine, che si dedicano alla confutazione delle pseudoscienze in medicina; tra i numerosi argomenti da essi trattati uno dei più frequenti è l’omeopatia, forse la più nota delle cosiddette “medicine alternative”. Nonostant

    LEGGI
  • img

    Medici omeopati = medici peggiori? Un’intervista a Ben Goldacre

    Che l’omeopatia non sia altro che un costoso placebo, non è più da mettere in discussione. Ma cosa sappiamo di quei medici che l’omeopatia la prescrivono? In un recente studio pubblicato sul Journal of the Royal Society of Medicine, il ricercatore dell’Università di Oxford e divulgatore scientifico

    LEGGI
  • img

    Riflessioni un po' amare sulle difficoltà di parlare di scienza

    Nella rubrica di questo numero mi permetto di condividere con i lettori alcune riflessioni su un paio di eventi che mi sono recentemente capitati. Il 20 settembre scorso mi contatta via Facebook un mio ex studente, di nome Alessandro, diplomatosi nel 2009. Dopo vari convenevoli e un breve resoconto

    LEGGI
  • img

    I dubbi su uno studio pro-omeopatia

    Il 10 settembre 2018 è stata una data importante per chi cerca di fornire evidenza scientifica all’omeopatia. La rivista Scientific Report ha pubblicato un lavoro[1], in cui si afferma che un rimedio omeopatico basato su diluizioni elevatissime della pianta Rhus toxicondendron (il sommacco velenoso)

    LEGGI