Piero Angela: «Torno al mondo del paranormale per combattere le fake-news»

TORINO. A 40 anni di distanza dalla sua prima uscita, torna un “classico” di Piero Angela: Viaggio nel mondo del paranormale in una nuova edizione edita dal CICAP (Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze), aggiornata e arricchita da parecchio materiale inedito.

Domenica 13 maggio il libro sarà presentato in anteprima al Salone del libro di Torino da Piero Angela e Massimo Polidoro, Segretario del CICAP. «Credo che ognuno di noi, scettico o credente, si sia chiesto almeno una volta nella vita se c’è qualcosa di paranormale nella natura umana, oppure se si tratti soltanto di illusioni, coincidenze o, anche, imbrogli» dice Piero Angela. «Anch’io me lo sono chiesto, tanti anni fa, e sono partito alla ricerca di risposte. Questo libro è il risultato del mio viaggio».

PRENOTA IL LIBRO DI PIERO ANGELA

«È un libro importante» spiega Massimo Polidoro, che con Elena Iorio ha curato la nuova edizione. «È la prima inchiesta critica dedicata alla parapsicologia e alle facoltà paranormali mai realizzata in Italia. Il primo tentativo di guardare con approccio scientifico e spirito critico al mondo del soprannaturale e dell’occulto che, per molto tempo, nel nostro Paese erano considerate realtà misteriose ma, tutto sommato, indiscutibili. E per noi è un libro particolarmente importante poiché è la scintilla che ha dato vita al CICAP». 

Ed è proprio il CICAP a pubblicarlo in un'edizione speciale che contiene una nuova introduzione, un'inedita risposta “d'epoca” di Piero Angela alle critiche dei parapsicologi e una rassegna critica delle reazioni che la serie televisiva sulla parapsicologia e il libro suscitarono nel nostro Paese nella seconda metà degli anni '70. 

«Penso che il materiale qui raccolto possa essere utile a tutti: a coloro che credono e a coloro che non credono» continua Angela. «Perché c’è indubbiamente un’esigenza che è comune a chiunque si occupi di questi problemi: quella di non cadere nell’ingenuità e, soprattutto, di non farsi prendere in giro».

«L’esigenza di imparare a distinguere ciò che è scienza da ciò che lo sembra, senza esserlo, è oggi più che mai attuale» prosegue Polidoro. «In una società dove le fake-news sono all’ordine del giorno, dove c’è chi mette in dubbio la validità dei vaccini solo perché ha letto qualche pagina complottista su internet o dove periodicamente spunta qualcuno che spaccia cure miracolose vendendo illusioni dall’esito mortale, una “guida ai trabocchetti” come questa diventa un punto di riferimento prezioso».

Il libro sarà presentato in anteprima domenica 13 maggio, alle ore 12.00, al Salone del libro di Torino, alla presenza di Piero Angela, che sarà intervistato da Massimo Polidoro. Con l’occasione sarà anche presentato il CICAP-Fest, vero e proprio festival dedicato alla scienza e alla curiosità, che il CICAP organizza all’Università di Padova in collaborazione con il Comune di Padova, dal 14 al 16 settembre.

«Spero che ogni persona di mente aperta condivida l’atteggiamento di indagine critica che caratterizza il libro e lo stesso CICAP» conclude Angela, «poiché è l’unico che permetta di tastare il terreno e di migliorare, eventualmente, la conoscenza. Solo conoscendo bene e a fondo questi argomenti, infatti, è possibile orientare il proprio giudizio e fare poi delle scelte consapevoli».

Chiunque voglia capire davvero come funziona il mondo, e non si accontenta di credere a ciò che legge sul web o che gli racconta qualche esperto improvvisato, troverà in questo libro pane per i suoi denti.

Il libro sarà disponibile il formato cartaceo sul nostro sito con spedizioni a partire dal 15 maggio.

L'eBook sarà invece in vendita sulle principali piattaforme web (Amazon, Ibs, ecc...) a partire dal giorno 10 maggio.

PRENOTA IL LIBRO DI PIERO ANGELA

La nuova edizione del libro è il frutto di uno sforzo collettivo, con la revisione e l'aggiornamento affidati a Elena Iorio con la collaborazione di Marta Annunziata, Andrea Ferrero, Stefano Bagnasco, Marco Ciardi, Sergio Della Sala, Serena Fabbrini, Sofia Lincos, Enrica Matteucci e Manuela Travaglio. Il libro è arricchito da un saggio storico di Roberto Labanti e Elena Iorio sulla ricezione del programma televisivo e del libro di Piero Angela all'epoca della loro uscita. La copertina è di Roberta Baria, le illustrazioni originali sono quelle di Eligio Brandolini e l'impaginazione è di Elisa Petriccioli.

Il CICAP, Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale, è un’associazione educativa nata nel 1989 per iniziativa di Piero Angela e di molte personalità del mondo della scienza e della cultura, tra cui Umberto Eco, Silvio Garattini, Margherita Hack, Rita Levi Montalcini, Tullio Regge, Carlo Rubbia e Umberto Veronesi. Il suo sito è www.cicap.org