Premio “In difesa della ragione” 2021 alla giornalista Serena Tinari

Il CICAP premierà a Padova la giornalista d’inchiesta Serena Tinari per il suo impegno a favore del pensiero scientifico

img
Quest’anno il premio “In difesa della Ragione” che il CICAP assegna a chi si è distinto per il proprio impegno nella diffusione del pensiero critico e scientifico e nel contrasto alle pseudoscienze verrà assegnato alla giornalista d’inchiesta Serena Tinari.

La premiazione si terrà domenica 5 settembre alle ore 14 presso l’Auditorium del Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova durante il CICAP Fest 2021 .

Serena Tinari è una giornalista d’inchiesta specializzata in medicina e politiche sanitarie. Dopo i primi anni in Italia, nel 2000 si è trasferita a Berna, in Svizzera, dove dal 2002 al 2015 ha lavorato per i programmi di inchiesta della televisione pubblica elvetica, realizzando decine di documentari investigativi di lungo formato. Si è occupata regolarmente di bufale mediatiche, violazioni di diritti umani e società digitale, sicurezza informatica. Insieme alla collega Catherine Riva ha fondato Re-Check, Investigating and Mapping Health Affairs, un’organizzazione senza scopo di lucro per pubblicazioni multilingue, corsi e progetti all’intersezione fra ricerca accademica e giornalismo investigativo.

La produzione di Serena Tinari si distingue per l’attenzione al fact checking, al rifiuto del sensazionalismo e l'atteggiamento critico verso le pseudoscienze; per questo il CICAP ha deciso di premiarla, con l'auspicio che questo possa diventare un metodo di lavoro diffuso tra i giornalisti.