Conferenze scettiche su SecondLife

CICAP virtuale

  • In Articoli
  • 26-06-2008
  • di Enrico Speranza
image
Il CICAP su SecondLife con un ciclo di conferenze organizzate da Enrico Speranza.
Ormai da più di un anno su tutte le principali testate giornalistiche si parla di una nuova era di Internet definita “3.0” e in particolar modo ricorre il nome “SecondLife”. Molto si è detto e si è congetturato anche in maniera sbagliata su questo nuovo fenomeno, ma non si è ancora compreso cosa in realtà sia questa nuova piattaforma di comunicazione multimediale. SecondLife è un “metaverso”, ovvero un ambiente tridimensionale ricreato al computer in grado di far comunicare, costruire e parlare fra loro diverse persone collegate via Internet. Ogni utente di SecondLife viene “impersonato” da un avatar (termine questo preso in prestito dalla religione induista), ovvero una semplice ricostruzione umana del proprio personaggio in grado di interagire con gli altri avatar/utenti e con lo spazio tridimensionale messo a disposizione da SecondLife. È possibile dunque far apparire, ad esempio, in maniera collaborativa la copia tridimensionale del Colosseo ricostruita al computer o magari parlare con diversi utenti sparsi nel mondo ma “presenti” nella realtà virtuale di SecondLife. Anche il CICAP, che cerca di mantenersi all’avanguardia nell’utilizzo di nuove piattaforme di comunicazione, ha iniziato una propria sperimentazione, anche per conoscere da vicino pregi, difetti e possibilità offerte da questa nuova tecnologia. In particolar modo, ospitati dalla comunità online land e dalla comunità di Vulcano, e grazie all’insostituibile lavoro di Magicflute Oh e dagli amici di Pyramid Cafè, il CICAP organizzerà a breve un piccolo ciclo di conferenze. Sarà un’occasione importante per testare dal vivo le inesplorate possibilità di questa nuova tecnologia, che consentirà anche di accogliere nuovi amici e sostenitori delle nostre iniziative. Per ogni informazione potete contattare l’autore di questo breve pezzo (il mio nome e cognome su SecondLife è Vytek Scheflo) oppure venire a visitarci su Vulcano. Alla prossima!

Enrico Speranza