Il Cicap Campania a Futuro Remoto

Il Cicap Campania parteciperà a FuturoRemoto 2002 presso Città della Scienza, Napoli.

L'evento, previsto per novembre, è un palcoscenico scientifico, tecnologico e comunicativo di estremo interesse che coinvolge il pubblico e le scuole non solo della regione (il programma è di respiro nazionale e internazionale, e sarà diffuso quanto prima).

La presenza del Cicap è quindi particolarmente importante, e per il gruppo campano questo invito costituisce un riconoscimento molto ambito. Come coordinatore chiedo, perciò, soprattutto agli iscritti e ai simpatizzanti locali di offrire la propria disponibilità a cooperare acciocchè sia massimizzata l'efficienza della partecipazione.

Un occasione anche per conoscerci meglio e far crescere il nostro gruppo. Ogni tipo di collaborazione può essere utile, da quella professionale (nello specifico medici) a quella più generica che non necessita di nessuna competenza particolare, solo la voglia di darci una mano.

Per ogni dettaglio, potrete utilizzare il telefono 081291132 o l'email calomarto@libero.it.

Grazie,

Calogero Martorana (coordinatore Cicap Campania)


Futuro Remoto 2002
Napoli, Città della Scienza
dal 13 al 24 novembre

 Cosa c'è dentro il nostro cervello?

 Tecnologie digitali, privacy, controllo: come difendersi dall'invadenza del "potere" e dalla nuova criminalità?

 Il futuro dell'umanità può non essere multiculturale?

 Che caldo farà nel 2039?

 Diventeremo umanoidi? Che fine farà l'uomo?

 Vivere invecchiando o invecchiare restando giovani?

 Le medicine non convenzionali sono sempre più diffuse. Ma quali sono le possibili verità?

 C'è vita su Marte?

 Cosa c'è nel menù di oggi? E in quello di domani?

 Cosa modifica le nostre scelte?

Sono 10 interrogativi che introducono i vari dibattiti sull'attualità scientifica e sociale: dai grandi interrogativi legati al futuro dell'ecosistema Terra, a quelli relativi alle trasformazioni indotte dalla scienza e dalla tecnologia sulla nostra salute e il nostro corpo; dall'esplorazione del cosmo e le sue ricadute sul futuro dell'umanità, al rapporto tra nuove tecnologie e vita privata; e così via.

10 domande per il nostro futuro.

Come di consueto, la manifestazione è composta da una parte espositiva e da un ciclo di conferenze che, quest'anno più che mai, sono la spina dorsale dell'evento, trattano questioni che destano curiosità, stimolano pareri contrastanti e controversi affrontando - in maniera bilanciata - argomenti che riguardano direttamente la quotidianità e altri che riguardano problematiche di più ampia portata.


LE TAVOLE ROTONDE

  • Giovedì 14 Novembre - L'Uomo e la Mente: Cosa c'è dentro il nostro cervello?
  • Venerdì 15 Novembre - L'Uomo e la Tecnologia: Tracce digitali
  • Sabato 16 Novembre - (Giornata della Tolleranza) L'Uomo e la MenteCultura: Quante culture conosci?
  • Domenica 17 Novembre - L'Uomo e la Terra: Che caldo farà nel 2039?
  • Lunedì 18 Novembre - L'Uomo e il Corpo: Diventeremo umanoidi?
  • Martedì 19 Novembre - L'Uomo e il Corpo: Vivere invecchiando o invecchiare restando giovani?
  • Mercoledì 20 Novembre - L'Uomo e il Corpo: Medicine a confronto
  • Giovedì 21 Novembre (anniversario del I volo di una mongolfiera) - L'Uomo e il Cosmo: C'è vita su Marte?
  • Venerdì 22 Novembre - L'Uomo e il Corpo: Cosa c'è nel menù di oggi? E in quello di domani?
  • Sabato 23 Novembre - L'Uomo e il Corpo: Cosa modifica le nostre scelte?

Ufficio Stampa Città della Scienza:

Barbara Magistrelli
tel. 081.7352.420
con Sabrina Cavallaro
tel. 081.7352.450
fax: 081.5709276
e-mail: comunica@cittadellascienza.it