L'altra Sindone. La vera storia del volto di Gesù

di Saverio Gaeta<br>Mondadori, 2005<br>pp. 142, &euro; 15,00

  • In Articoli
  • 10-01-2006
  • di Gian Marco Rinaldi
image

L'altra Sindone. La vera storia del volto di Gesù

di Saverio Gaeta
Mondadori, 2005
pp. 142, € 15,00

_________________________

di Gian Marco Rinaldi

L'altra Sindone del titolo è il Volto Santo di Manoppello (vedi articolo a pag. 20). La sua storia, quella nota, è lunga quattrocento anni durante i quali non è successo niente, ma qui troviamo una storia lunga duemila anni, ricca di avventure e intrecciata alle vicende di altre immagini-reliquia come la Veronica romana. L'autore propaganda senza riserve la tesi dell'autenticità, come annuncia già dalla pagina di apertura: "Di fronte al mistero della reale essenza del Volto Santo custodito dai frati cappuccini a Manoppello, tutto sembra confermare la più entusiasmante delle soluzioni: il velo del santuario abruzzese mostra il viso di Gesù Cristo risorto, miracolosamente impresso duemila anni fa dall'identica energia soprannaturale che ha prodotto l'immagine della Santa Sindone conservata nel duomo di Torino." (p. 11) E persiste fino alla pagina conclusiva: "Se la sfida lanciata all'inizio del libro è stata raccolta, chiunque abbia percorso questo testo sarà giunto alla consapevolezza che qualcosa di grande, un frammento di soprannaturale, è a sua disposizione in un piccolo santuario abruzzese. [...] Cara lettrice, caro lettore, a Manoppello il vero volto del Risorto ti attende per guardarti negli occhi e per farsi incontrare." (p. 107) Quando non è occupato a sostenere l'assunto dell'autenticità, l'autore riesce anche a fornire pagine interessanti con accurate notizie su particolari episodi. Il totale delle note di fine capitolo ammonta a 150, con utili riferimenti bibliografici e con citazioni di passi da testi anche rari. Per il lettore che non sappia discernere, questa apparenza da erudito studio storico può essere fuorviante perché rischia di dare credibilità anche alla impossibile tesi di fondo.

Lo stesso libro era già uscito pochi mesi prima, nel marzo 2005, come allegato a Famiglia Cristiana, il settimanale in cui Gaeta, giornalista, lavora come caporedattore. In questa nuova edizione per le librerie, l'ordine dei capitoli è stato cambiato e si avverte il possibile effetto di una leggera revisione editoriale, ma il testo è in sostanza identico.