Arrestato il mago Nicola

Roma. Nicola Quarta alias il Mago Nicola stato condannato a nove mesi di reclusione dalla terza corte d'appello di Roma per truffa continuata e aggravata ai danni di una vedova di 65 anni. I giudici di secondo grado hanno confermato la sentenza emessa dal giudice monocratico Francesco Patrone. Confermate anche le pene accessorie: 300 euro di multa e risarcimento dei danni morali alla parte lesa e al figlio di quest'ultima. Il mago Nicola aveva chiesto all'anziana donna 70 milioni di lire per togliere il malocchio al figlio che, secondo la previsione, sarebbe dovuto morire in un incidente aereo. Dopo i primi pagamenti per la sfortuna si sarebbe attaccata alla madre, colpita, sempre secondo il mago, da un tumore fulminante. Per fortuna il figlio ha denunciato l'accaduto quando ha scoperto che la mamma stava vendendo un appartamento per racimolare i soldi.