Giuliana Galati

image
Giuliana Galati si è laureata in Fisica Nucleare, Subnucleare e Astroparticellare presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. Nel 2017 ha conseguito il dottorato in Fisica presso l’Università di Napoli “Federico II”, dove continua a occuparsi di ricerca in fisica delle particelle, dedicandosi in particolar modo a esperimenti volti a scoprire la natura dei neutrini, le particelle più piccole dell'Universo, e della ancora ignota materia oscura, che si ritiene costituisca quasi il 90% della massa presente nell'universo.

È iscritta al CICAP da quando aveva 14 anni. Dal 2010 è autrice della rubrica “I classici del Mystero” sulla rivista quadrimestrale Query - La scienza indaga i mysteri. Socio effettivo del CICAP dal 2018, dal 2019 è coordinatrice del Corso per Indagatori di Misteri .

Da diversi anni è impegnata nella divulgazione scientifica. È tra i fondatori, insieme ad altri giovani scienziati, dell’Associazione di Promozione Sociale Scientificast , che si propone di diffondere la cultura scientifica attraverso un sito web e un podcast caratterizzati da uno stile divulgativo semplice, divertente ma rigoroso. Il podcast, spesso nella top-ten di iTunes, ha ricevuto più volte il premio della rete MacchiaNera Awards come “Miglior Podcast”.

"Nel 2017 ha vinto il Premio Bruno Rossi dell'INFN per le migliori tesi di dottorato e nel 2019 il Premio "Ida Ortalli" di Operosità Scientifica della SIF (Società Italiana di Fisica) destinato a giovani laureati in Fisica.