CICAP e mass media

  • In Articoli
  • 10-06-2002
  • di Simone Capeleto

L'interesse è stato sollevato inizialmente dal "Corso per investigatori del paranormale" che si sta svolgendo in questi mesi a Padova. Dapprima, Michele Smargiassi, giornalista de la Repubblica, ha contattato la direzione del CICAP richiedendo di poter svolgere un servizio sul Corso in esclusiva; così, in occasione del primo seminario, il giornalista ha potuto incontrare gli "studenti", parlare con loro e approfondire, nel contempo, la conoscenza delle attività del Comitato.

La diffusione de il Venerdì, settimanale su cui è stato pubblicato il servizio, e il particolare momento - erano i giorni di maggior clamore intorno al caso Marchi - hanno sicuramente influito sul successivo interesse da parte dei media: in poco più di un mese sono arrivate nella sede di Padova le troupe di La vita in diretta e Uno mattina (Rai Uno) ed esponenti del CICAP hanno preso parte a diverse trasmissioni televisive, tra cui Striscia la notizia (Canale 5), I fatti vostri (Rai Due) e un programma sul canale satellitare Disney Channel. Non meno numerose le partecipazioni radiofoniche (Radio Svizzera, Radiorai, RMC, Latte e Miele, Radio Capital…).

A quanto pare, inoltre, il periodo di visibilità è tutt'altro che concluso, numerosi contatti lasciano immaginare che il futuro riservi al CICAP una presenza sempre maggiore nei mezzi d'informazione.

Ancora una volta si è rivelato fondamentale poter disporre di una sede: uno spazio in cui ospitare i giornalisti e promuovere le attività del CICAP.

S.C.