Mindfulness: la panacea del XXI secolo?

  • In Articoli
  • 05-08-2021
  • di Livia Galluzzi
«Trova uno spazio tranquillo.
Usando un cuscino o una sedia,siediti dritto ma non rigidamente; lascia la testa e le spalle riposare comodamente;
metti le mani sopra le gambe con la parte superiore delle braccia lungo i fianchi.
Adesso respira. Chiudi gli occhi, fai un respiro profondo e rilassati. Senti l'abbassamento ed il sollevamento del tuo petto e l'espansione e la contrazione del tuo ventre. Ad ogni respiro nota l'aria fresca quando entra ed il calore quando esce. Non controllare il respiro ma segui il suo flusso naturale.
Rimani concentrato. I pensieri cercheranno di distogliere la tua attenzione dal respiro. Notali, ma non giudicare. Riporta con gentilezza la concentrazione sul respiro. Alcune persone contano i loro respiri per rimanere concentrati. Una pratica quotidiana fornirà i maggiori vantaggi. Può essere di dieci minuti al giorno; tuttavia, venti minuti du[...]



L'articolo completo, come alcuni di quelli pubblicati sugli ultimi 4 numeri di Query, è disponibile solo per gli abbonati. Se vuoi leggerlo per intero, puoi abbonarti a Query Se invece sei già abbonato, effettua il login.
Tutti gli altri articoli possono essere consultati qui . Grazie.

Ti potrebbero interessare anche

accessToken: '2206040148.1677ed0.0fda6df7e8ad4d22abe321c59edeb25f',