Sindone e scintille

Salve a tutti.
La mia non è proprio un'esperienza "paranormale" ma è comunque una cosa divertente che mi è capitata.
Dunque, qualche tempo fa davanti a casa mia lavoravano alcuni operai per il rifacimento delle grondaie e dei pluviali dell'edificio di fronte al mio.
Per tagliare i vari pezzi gli operai usavano quelle specie di seghe circolari portatili(credo che in gergo,ma non ne sono assolutamente sicuro,si chiamino "flessibili") dalla cui azione scaturiva una "pioggia" di scintille.
Sono da sempre affascinato dai "giochi di luce" che le scintille compiono,quindi spesso mi sono soffermato ad osservare.
Visto che l'edificio in questione è utilizzato come rimessaggio per gli autobus di linea della mia piccola città, e in previsione dei tanto temuti temporali estivi, gli operai hanno lavorato spesse volte anche fino a tarda notte.
Bene, una sera ho deciso di fotografare le scintille prodotte dal "flessibile".
Non avendo una macchina fotografica digitale ma volendo utilizzare l'immagine che avrei ottenuto come "sfondo" del mio computer, ho pensato di utilizzare la mia WebCam.
E' una di quelle WebCam che si possono usare anche scollegate dal PC, possono essere impiegate proprio come delle macchine fotografiche(certo non sono la stessa cosa,ma meglio che niente!)
Ok. Scendo in strada, saranno state le 23.00 o le 23.30 e mi dirigo verso gli operai.
Chiedo, ovviamnente,se posso fare una foto e in seguito alla loro risposta affermativa ma non troppo serena, scatto.
Scatto 2 o 3 foto.
Dopodichè, risalgo in casa e controllo il mio operato.
Un disastro!! Tutto sfuocato! Le scintille non si vedono nemmeno...sembrano macchie giallastre su sfondo marrone!
Innervosito non poco,sapendo che non avrei certo potuto ritornare giù dagli operai dicendo che avevo sbagliato a scattare le foto, un pò per orgoglio personale un pò perchè non mi erano sembrati convinti la prima volta, decido di cancellare il frutto della mia incapacità.
Cancello la prima foto,ma mentre sto per cancellare la secondo mi suona il telefono.
Vado a rispondere lasciando "aperta" sullo schermo la seconda foto di scintille.
Al mio ritorno quasi mi prende un colpo!!!
Da lontano,la suddetta foto,sembra il volto dell'uomo impresso sulla Sindone!!!
I dettagli sono impressionanti!
Da vicino non si distingue un gran che,ma se si osserva da lontano sembra proprio la Sindone.
Vi mando in allegato la foto in questione:
image
foto allegata

E' incredibile come,a volte, un effetto ottico o la posizione di alcune cose(in questo caso la "posizione" delle scintille al momento dello scatto)diano luogo a sorprendenti immagini o sensazioni!

Cordialmente
Dario


Gent.mo Dario Ferrario,

La ringrazio per il Suo messaggio.

Appena ho letto quanto da Lei descritto, mi aspettavo di vedere un'immagine in cui, con un po' di fantasia, fosse possibile rintracciare le sembianze della Sindone. Accade spesso che in figure casuali si riescano a individuare immagini dotate di senso: pensi al classico esempio delle nuvole.
Dopo aver esaminato l'immagine da Lei inviatami, pero' ho lasciato cadere questa ipotesi. La Sua immagine non e' solamente somigliante a quella della Sindone: e' assolutamente identica in ogni particolare.

Quindi i casi sono due. O Lei stesso e' vittima di uno scherzo, nel senso che qualcuno, a Sua insaputa, ha precedentemente fotografato con la Sua web-camera l'immagine del volto sindonico, facendoLe poi credere che fosse stata originata dalle scintille. Oppure e' Lei che ha voluto fare uno scherzo a noi. In questo caso Le comunico che ho apprezzato lo scherzo e la fantasia che lo ha generato e La ringrazio per l'umorismo.

Cordiali saluti. Silvano Fuso



Ebbene sì, caro Dottor Fuso,mi ha colto in flagrante!
Sono particolarmente felice di questo.
Sapevo che ad un occhio esperto non sarebbe passata inosservata una simile "sola".
Se non fosse stato così ne sarei rimasto deluso...
Ma le posso assicurare che la stessa storiella raccontata ad amici ha scatenato non poche discussioni.
L'idea mi è venuta in mente dopo che tra amici si è discusso sulle capacità di una mente razionale e sulla "volontà di credere" di qualcuno ai presunti fenomanei paranormali.
Le posso dire che su esattamente 24 persone (ho pensato bene di prendere nota del numero di individui a cui ho "propinato" la Sindone da scintille) 7 mi hanno detto che ho avuto fortuna al momento dello scatto(fortuna di che poi? come se avessi realmente cercato la Sindone in una foto!),altre 9 non sono riuscite a vedere null'altro che scintille!!!!!!5 hanno sostenuto che avevo prodotto io quella foto(come effettivamente è stato)ma 3 mi hanno detto che in quella foto c'era qualcosa di soprannaturale al punto che uno di questi mi ha persino consigliato di mostrarla ad un sacerdote. Poi ho pensato di spedirla a voi,pur sapendo che non l'avrei fatta franca.
Non volevo assolutamente offendere nessuno con la mia "Sindone da Scintille" e se l'ho fatto me ne scuso. Le posso assicurare che il Cicap avrebbe sicuramente ricevuto un ulteriore mia e-mail di smentita entro breve tempo.
Sono, come le dicevo, molto felice che vi siate accorti dell'inghippo!
Con questo la saluto cordialmente e come diceva il Grande Houdini: "rimango il suo più umile servitore"
Dario Ferrario
Castano Primo
Milano

P.S.
Mi sono permesso di scriverle all'indirizzo che ho trovato nella sua risposta alla mia mail.
La foto incriminata,effettivamente scattata con una WebCam normalissima,è stata presa dal libro di Luigi Garlaschelli "Processo alla Sindone".
Effettivamente degli operai hanno lavorato davanti al mio appartamento,usando il "flessibile" e facendo parecchio rumore fino a notte fonda....impedendomi di dormire!