Una realtà sorprendente

  • In Articoli
  • 04-05-2010
  • di Marta Annunziata
Si può conoscere e sostenere il CICAP diventandone soci, abbonandosi alla rivista, partecipando ai congressi, leggendo il sito web. Ma c’è un modo che permette un coinvolgimento ancora maggiore, e di solito anche maggiore divertimento: entrare nei gruppi locali, una realtà in crescita e per certi versi sorprendente. Questa rubrica nasce per presentarvi proprio questa realtà. Da Statuto, i gruppi locali hanno il compito di promuovere la diffusione del CICAP nel loro territorio: i volontari che ne fanno parte sono impegnati in attività divulgative, incontri con le scuole, indagini di interesse regionale, ma non solo. Far parte dei gruppi è anche uno splendido modo per conoscere il CICAP dall’interno, incontrare le persone che ne fanno parte e farsi conoscere. Per esercitarsi in quella palestra intellettuale che è il Comitato, utilizzandone tutti gli strumenti.

“Esiste un gruppo locale nella mia regione?” vi starete domandando. Oggi i gruppi regionali sono dodici, e ne trovate qui di seguito l’elenco e i recapiti. Antenne del CICAP sono poi presenti in quasi tutte le regioni d’Italia: per esempio in Umbria, Abruzzo, Basilicata, e alcuni volontari sono attivi anche in Ticino e Valle d’Aosta.

Qualche esempio di attività recente? Il neonato gruppo Trentino Alto Adige ha avviato una collaborazione con il Museo tridentino di Scienze naturali, e sta completando un’indagine sulla salita in discesa di Montagnaga; coordinatore del gruppo è Sara Soraruff, presidente il professor Stefano Oss. Anche in Puglia una giornata sulle Murge ha permesso di indagare una salita in discesa locale, ma il rilancio del gruppo pugliese passa anche attraverso il rinnovo della pagina web, e un’intensa attività online su Facebook e Myboxtv. Al segretario Armando De Vincentiis si affiancano nuove leve e si prospettano numerose attività per il futuro. Aria di cambiamento anche in Emilia Romagna, dove è diventata coordinatrice del gruppo Ivana Taverni, ed in Toscana, dove al nucleo storico di cicappini si affiancano nuovi volontari, coordinati al momento da Elena Iorio, dottoranda in storia.

Antenne del CICAP

Per facilitare i contatti e le collaborazioni tra i lettori di Query e allo stesso tempo ampliare ed estendere sempre più l’attività e l’azione del Comitato, sono a disposizione in varie Regioni d’Italia i Gruppi Locali. Inoltre, c’è la possibilità per gli interessati di diventare Antenne del CICAP. È possibile trovarne una lista aggiornata sul sito Internet del CICAP: www.cicap.org
In Sicilia il gruppo regionale, guidato da Fabio Pulvirenti, ha da poco compiuto un anno di attività; fra i progetti in corso c’è una guida ai luoghi misteriosi siciliani, mentre fra quelli già realizzati diverse indagini locali e la partecipazione alla giornata nazionale anti-superstizione. Anche in Sardegna il gruppo, guidato dal tandem Sandro Masoni-Aldo Banni, ha preso parte con un ricco programma alla giornata anti-superstizione. In Liguria, dove il CICAP è stato presente al Festival della Scienza di Genova, continua ad essere coordinatore Silvano Fuso, mentre in Friuli Venezia Giulia lo è Giuliano Bettella. Nel Lazio, dove il gruppo è coordinato da Enrico Speranza, sono in programma diverse conferenze e sta crescendo l’embrione di una biblioteca del CICAP.

Il gruppo Lombardia, coordinato dal giovane chimico Simone Angioni, svolge numerose conferenze pubbliche e indagini locali. Inoltre, proprio la Lombardia è sede quest’anno del corso per investigatori, in corso a Pavia.

In Veneto il gruppo regionale esiste da ben 15 anni, e di recente ha avuto ospiti Paolo Attivissimo e Danilo Mainardi; il coordinatore è Matteo Granziero. Come il gruppo veneto, il gruppo Piemonte, coordinato dalla sottoscritta, ha 15 anni ed è impegnato oggi in numerose indagini, conferenze e incontri nelle scuole; a maggio ci sarà poi il consueto appuntamento col Salone del Libro di Torino.

A Torino inoltre si è svolta a marzo 2009 la prima Assemblea dei soci CICAP, in cui si è discusso delle prospettive per il futuro: la prossima Assemblea è prevista per l’autunno del 2010, e potrebbe essere associata ad un evento di formazione rivolto ai soci, a conferenze aperte al pubblico e forse anche al secondo workshop di Magia.

Se desiderate avvicinarvi a un gruppo locale o avere maggiori informazioni contattatelo direttamente; se invece desiderate contribuire alla nascita di un nuovo gruppo, scrivete a gruppilocali@cicap.org .