Madonnina: il computer sconfessa il vescovo

  • In Articoli
  • 21-03-2011
  • da La Repubblica, 17-2-.96
Sono stati diffusi, nel silenzio generale dei mass media, alcuni dati tratti dalla perizia condotta sulla famosa madonnina dai tecnici della Scientifica e depositata presso la Procura di Civitavecchia. Si tratta di un’indagine stratigrafica eseguita al computer, e che dimostra che la lacrimazione sul volto della madonnina č stata una e una soltanto. Le fotografie mettono cioč in evidenza che non esiste una traccia di sangue sovrapposta a quella apparsa il 2 gennaio del 1995 sulla statuetta di Fabio Gregori (vedi S&P n.7). E questo vuol dire che non esiste, almeno per l’occhio del computer, alcuna successiva lacrimazione, e quindi nemmeno quella testimoniata dalle parole del vescovo, che ha sempre giurato di aver visto la statuetta piangere nelle sue mani. Naturalmente, monsignor Grillo ha ripetuto la sua versione, e l’assenza della traccia si spiegherebbe con il fatto che la lacrima sarebbe evaporata dopo pochi minuti.