È uscito Magia n° 21: Lasciatevi ipnotizzare!

img
Settembre… è tempo di Magia. È uscito il numero 21, dedicato all’ipnosi e alla suggestione, categorie dello spettacolo magico che pescano direttamente dal mondo della scienza e della medicina.
L’ipnosi è da sempre vista e giudicata in modo ambiguo dai prestigiatori che si dividono in “credenti” e “scettici” spesso senza avere la giusta cognizione di causa. In effetti l’argomento è complesso e comprende implicazioni che vanno ben al di là dell’arte dello spettacolo.

In questo numero di Magia il lettore potrà scoprire e approfondire il tema dell'ipnosi sia dal punto di vista teatrale sia dal punto di vista scientifico-clinico, con uno sguardo anche alle implicazioni legali.

Interviste esclusive a Giucas Casella (che quest’anno festeggia i 40 anni di carriera), Alexander, Marc Savard (riconosciuto come il più importante ipnotista teatrale del mondo) e Matt Hale sono solo l’antipasto di un viaggio nel quale il lettore verrà condotto per mano da Diego Allegri, Matteo Filippini, Mad Markson, Leonardo Carrassi, Davide Calabrese, Matteo Rampin e molti altri.

La parte storica, totalmente inedita, è dedicata ad Antonio Zanardelli e alla figlia Elisa, uno dei più famosi magnetizzatori del XIX secolo che, con la bella figlioletta, proponeva una versione spettacolare del numero della seconda vista con il quale ha stupito, in sedute private, anche Alessandro Manzoni e Carlo Collodi.

Nella seconda parte della rivista Gianfranco Preverino ci svela i segreti del famigerato “gioco delle tre carte”, Silvan ricorda il fondatore del Club Magico Italiano Alberto Sitta a trent’anni dalla scomparsa e a cento dalla nascita e Raul Cremona ci porta alla scoperta di un mago vissuto durante il nazismo.

Una nuova firma della rivista, quella di Lorenzo Paletti, ci porta invece a scoprire il “Fattore Q” in magia, ovvero come sfruttare i colpi di fortuna (e come crearli ad hoc) in uno spettacolo di prestigiazione.

Questo numero speciale, che consta di ben 210 pagine, non può mancare nella biblioteca di ogni prestigiatore ma anche del curioso che vuole saperne di più sui segreti dell’ipnosi, della suggestione e, più in generale, dell’incantato mondo dei prestigiatori.