SuperQuark visita la sede del CICAP

L'ultima troupe televisiva che, in ordine di tempo e non certo d'importanza, ha visitato la sede del CICAP è stata quella di SuperQuark. Sebbene si riconosca l'utilità di partecipare a tutte le trasmissioni che richiedono un nostro intervento (per accrescere la visibilità delle nostre idee e per l'opportunità di raggiungere pubblici sempre diversi) è indubbio che l'interesse di una redazione storica del giornalismo scientifico italiano, qual è quella di SuperQuark, riempia di soddisfazione.

Siamo stati contattati daGiangi Poli, giornalista di formazione scientifica che da sempre lavora con Piero Angela, con la richiesta di poter partecipare a uno dei seminari del "Corso per Investigatori" : occasione per osservare questo insolito gruppo di studenti e approfondire la conoscenza delle attività del CICAP.

La troupe è stata ospitata in un fine settimana di aprile durante il quale sono stati intervistati gli studenti, ricostruiti e ripresi dalle telecamere diversi fenomeni misteriosi dei quali, successivamente, è stata data la spiegazione legata, a volte, a fenomeni fisici, altre, all'inganno operato per mezzo di abili trucchi.

La professionalità, l'esperienza di chi come SuperQuark è presente nella televisione italiana da decenni è per noi un patrimonio di cui si è cercato di fare tesoro, con la consapevolezza sempre maggiore che, per riuscire a far passare le idee, sia necessario conoscere ed utilizzare al meglio le tecniche della comunicazione.