Un centro studi su G.A. Rol

"La prima impressione che potrà cogliere molti, leggendo queste pagine, sarà quella di trovarsi di fronte ad un lavoro provocatorio, forse addirittura irriverente. Il sospetto che viene presentato in queste pagine è questo: "Rol non era un sensitivo".

È con queste parole che si apre il sito che ospita il Centro Studi su Gustavo Rol, curato da Mariano Tomatis. Si tratta del primo tentativo di analizzare criticamente on-line le presunte facoltà paranormali del sensitivo torinese Gustavo A. Rol sulla base delle testimonianze e dei documenti relativi al famoso "uomo del mistero".

Pieno di documenti e di riferimenti bibliografici, il sito ripete in ogni pagina una frase particolarmente rivelatoria dello stesso Rol: "Hai ragione sono un uomo qualunque. Non un Dio ma un semplice uomo, ma Tu non ricordarglielo. Cesserebbe di essere l'Eroe che Tu avevi esaltato e diverrebbe un uomo qualunque".

Il sito, curato da Mariano Tomatis, del Gruppo Piemonte del CICAP, è accessibile all'indirizzo: www.gustavorol.net . Su Rol, il CICAP pubblicherà un numero speciale di S&P nella primavera 2003, mentre all'argomento lo stesso Tomatis dedicherà il prossimo anno un libro e una relazione al Convegno Nazionale del CICAP che, come ormai i nostri lettori sanno, si svolgerà a maggio a Torino.