Addio a Philip Klass

image
Philip Klass.

Florida. Il 9 agosto 2005, nella sua casa di Merritt Island in Florida, è morto Philip Julian Klass. Aveva 86 anni ed era da tempo malato di tumore alla prostata. La notizia ha molto colpito sia il mondo degli scettici che quello degli ufologi. Klass era infatti ben noto in entrambi gli ambienti.

Nato nel 1919 a Des Moines, Klass cresce a Cedar Rapids (Iowa). Nel 1941 ottiene un Bachelor of Science in ingegneria Elettronica presso l'Università dello Iowa State. Successivamente si impiega presso la General Electric operando nel settore aeronautico. Nel 1952 Klass decide di dedicarsi al giornalismo iniziando a scrivere, per la rivista Aviation Week & Space Technology, articoli tecnici su tematiche aeronautiche ed elettroniche.

Klass inizia a interessarsi di UFO nel 1966, quando viene invitato ad occuparsi dell'argomento dall'Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE). Fin dalle sue prime indagini, Klass mostra un'acuta intelligenza e uno spiccato senso critico. Non si accontenta di ciò che si sente raccontare, ma vuole andare a fondo alle cose e analizzare tutte le possibili cause dei vari avvistamenti prima di tirare in ballo l'ipotesi aliena. Questo suo modo di operare gli farà acquisire ben presto la reputazione di scettico.

Nel 1968 pubblica UFOs Identified che sarà il primo di numerosi libri dedicati all'argoment, tra cui Ufos: The Public Deceived (1983), The Crashed Saucer Cover-Up (1993). Oltre alle opere ufologiche scrive anche libri dedicati alle tecnologie aeronautiche e spaziali e nel 1972 riceve il premio della The Aviation/Space Writers Association, che riceverà ancora nel 1974,1975, 1977 e 1986. Nel 1989, la stessa associazione gli conferirà il Lauren D. Lyman Award alla carriera.

Nel 1976, Klass è tra i fondatori dello CSICOP (Committee for Scientific Investigation of Claims of the Paranormal), di cui fu fellow fino alla morte. È stato inoltre membro di un sotto-comitato dello CSICOP dedicato agli UFO. Numerosissimi sono i suoi contributi su temi ufologici pubblicati dallo Skeptical Inquirer, la rivista dello CSICOP. Seguendo l'esempio di James Randi, arriverà a offrire 10.000 dollari a chiunque riesca a presentare prove concrete a favore delle proprie affermazioni ufologiche. Nessuno riuscì mai a vincere il premio.

Con la sua costante volontà di ricercare la verità al di là dei sensazionalisti, Klass si attirò molte inimicizie da parte degli ufologi. Tuttavia, nonostante la sua posizione scettica, anche molti ufologi apprezzarono la sua lealtà e la sua passione. David Jacobs, docente universitario esperto di rapimenti alieni e avversario di Klass in una trasmissione televisiva della CNN, appresa la notizia della sua morte ha dichiarato: "Desidererei che tutti i ricercatori in campo ufologico fossero così appassionati e tenaci come lui è stato".

Una raccolta degli scritti ufologici di Klass è disponibile sul sito dello CSICOP all'indirizzo: http://www.csicop.org/klassfiles/Home.html .