Da quella prima seduta spiritica... il dubbio come pratica adattiva

Intervista a Gianrico Carofiglio

img
©Wikipedia
Da tempo sei amico del CICAP e ti interessi ad alcuni dei temi di cui per tanti anni ci siamo occupati.

Sono un fan del CICAP da un sacco di tempo, mi piace tantissimo il lavoro che fate e sotto molti punti di vista mi ci riconosco.

Da adolescente mi infastidiva pensare che potessero succedere certi fenomeni indimostrati. Una volta, in vacanza mi invitarono a partecipare alla seduta di una medium, una ragazza di nome Marilù. In effetti il fantasma, muovendo un bicchierino sulle lettere, dava risposte giuste alle domande. Ero un quindicenne sospettoso, perciò posi una domanda alla quale solo io conoscevo la risposta: il fantasma rispose correttamente. Mi interrogai allora su come fosse possibile sottoporre il fenomeno a una falsificazione scientifica, anche se all’epoca non avevo questa terminologia. All’improvviso pensai che forse erano i presenti stessi, me com[...]



L'articolo completo, come alcuni di quelli pubblicati sugli ultimi 4 numeri di Query, è disponibile solo per gli abbonati. Se vuoi leggerlo per intero, puoi abbonarti a Query Se invece sei già abbonato, effettua il login.
Tutti gli altri articoli possono essere consultati qui . Grazie.
accessToken: '2206040148.1677ed0.0fda6df7e8ad4d22abe321c59edeb25f',