Tullio Regge per il Cicap

Il 15 e 16 febbraio, presso il Centro Congresssi Cariplo di Milano, si è svolta la "V International Conference" organizzata dalla Fondazione Carlo Erba per il ciclo: "The Future of Science has Begun". Il titolo della conferenza di quest’anno era "The Communication of Science to the Public. Science and the Media".
Vi ha tenuto una relazione anche il Prof. Tullio Regge del Dipartimento di Fisica del Politecnico di Torino. Il titolo della relazione era "Scienza e Paranormale".
Regge, garante scientifico del Cicap, ha iniziato citando esplicitamente il Comitato e le sue finalità. Ha parlato di Ufo accennando anche alla sua nota vicenda come parlamentare europeo. Ha voluto distinguere gli ufologi in "seri" e "contattisti", e ha citato alcune segnalazioni di apparizioni congiunte di Ufo e della Madonna. Ha citato una complessa ma convincente spiegazione di un avvistamento Ufo in Belgio, sulla base di un insolito fenomeno di inversione termica. Ha fatto osservare che l’esistenza degli alieni può essere provata, ma non può essere popperianamente falsificata.
Ha poi citato i risultati di un’indagine statistica francese sulla credulità nel paranormale:circa il 50% della popolazione vi crede, e nemmeno un diploma in materie scientifiche "protegge".
Ha infine riferito che alcuni "illustri omeopati" stanno proponendo l’abolizione delle vaccinazioni utilizzando l’argomento che la poliomielite avrebbe un "ciclo naturale" di 3000 anni, e che la sua scomparsa non e’ perciò dovuta ad alcun vaccino!