Islam e pseudoscienza: conversazione con il professor Pervez Hoodbhoy

  • In Articoli
  • 12-12-2017
  • di Stefano Bigliardi
img
Pervez Amirali Hoodbhoy (Karachi, 1950) è uno dei più importanti fisici, matematici e intellettuali pubblici del Pakistan. Attualmente è docente di fisica e matematica presso il Forman Christian College di Lahore in qualità di Zohra and Z. Z. Ahmad Distinguished Professor, dopo avere insegnato per quarant’anni presso l’Università Quaid-e-Azam di Islamabad. Si è laureato al Massachusetts Institute of Technology dopo studi triennali in ingegneria elettrotecnica e matematica, e studi specialistici in fisica dello stato solido. Si è addottorato, sempre al MIT, in fisica nucleare. Nel 1968 ha vinto il Baker Award per l’elettronica, e nel 1984 il Premio Abdus Salam per la matematica. Nel 2003 gli è stato assegnato il Premio Kalinga dell’UNESCO per la divulgazione scientifica. Nel 2010 ha ricevuto il Joseph A. Burton Award dell’American Physical Society e il Jean Meyer Award dalla Tufts Univers[...]
L'articolo completo, come alcuni di quelli pubblicati sugli ultimi 4 numeri di Query, è disponibile solo per gli abbonati. Se vuoi leggerlo per intero, puoi abbonarti a Query Se invece sei già abbonato, effettua il login.
Tutti gli altri articoli possono essere consultati qui . Grazie.