Esoterismo, scienza e falsa scienza: se ne parla a Bari con il CICAP Puglia

img
Per il secondo anno di seguito il CICAP Puglia, in collaborazione con il Seminario di Storia della Scienza di UniBa, propone al pubblico un’importante occasione per stuzzicare la curiosità e la voglia di imparare, senza dimenticare l’approfondimento. L’appuntamento è sabato 30 novembre, nella sala “Carlo de Trizio” del Centro Polifunzionale Studenti dell’Università degli Studi di Bari (piazza C. Battisti N. 1), a partire dalle 9.

L’attività è riconosciuta come corso di formazione per i docenti ed è totalmente gratuita (il codice identificativo sulla piattaforma SOFIA è 37268).

Quest’anno si parlerà di “Esoterismo, scienza e falsa scienza. La difficile ricerca di un confine”. Il tema della demarcazione tra scienza e pseudoscienza sarà affrontato con ampio respiro e con riferimenti all’ambito umanistico e scientifico.

I lavori della sessione mattutina si apriranno con Francesco Paolo de Ceglia, docente di Storia della scienza presso l’Università di Bari e garante scientifico del CICAP Puglia, che si occuperà di un interessante tema storico: “Il sangue di san Gennaro e la manna di san Nicola: due reliquie a confronto”. Seguirà il coordinatore del CICAP Puglia, lo psicologo e psicoterapeuta Armando De Vincentiis che parlerà di: “Psicologia, quando si raggiungono i limiti della pseudoscienza”. Poi una relazione di argomento storico con Massimiliano Ambruoso, medievista e saggista, che parlerà di “Castel del Monte tra storia e mito”. Vi sarà, quindi, il resoconto dell’indagine sul campo condotta da Gabriele Vozza (ingegnere, illusionista, membro del CICAP Puglia) e Lisa Signorile (biologa, science writer e garante scientifica del CICAP Puglia), presso il Casino del Duca di Mottola, già presentato, in forma più sintetica, nel corso del CICAP Fest di Padova. Chiuderà la sessione mattutina un momento di confronto con un ospite speciale: l’attore Michele Morrone converserà con Armando De Vincentiis in merito ai retroscena superstiziosi del mondo dello spettacolo, in cui la pseudoscienza trova spesso terreno fertile.

I lavori della sessione pomeridiana si apriranno con un workshop teorico e pratico sul mentalismo a cura di Gabriele Vozza (“Dal magico al mentale”) e proseguiranno con una relazione di carattere storico-letterario-archeologico della presidente del CICAP Puglia, docente di lettere classiche e science writer Anna Rita Longo, dal titolo “Mysteri ed esoterismo nell’antica Grecia e a Roma”. Seguirà un intervento su “Storia e segreti dell’alchimia” a cura di Paolo Cortesi, scrittore, saggista e storico.

Le due sessioni e il dibattito finale saranno introdotti e moderati da Giuliana Galati, fisica, comunicatrice della scienza e membro del direttivo del CICAP Puglia. I lavori si chiuderanno con un piacevole momento di dibattito e confronto tra relatori e pubblico.

Il CICAP Puglia sarà lieto di ospitare tutti i curiosi che avranno il piacere di unirsi a loro per questa giornata all’insegna del divertimento e della cultura, due parole che non sono affatto tra loro in contrapposizione.

Per informazioni:

puglia@cicap.org
http://puglia.cicap.org/secondo-convegno-regionale-cicap-puglia/
https://www.facebook.com/events/749007722205750/