Il ruolo del "grillo parlante"

C'è sempre bisogno di scetticismo nella società, oggi più che mai. La tradizione scettica può essere tracciata a partire da Socrate, che era considerato un vero e proprio "grillo parlante". Gli Ateniesi s'infuriarono talmente per il suo atteggiamento interrogatorio, che lo condannarono a morte; ma egli si erge come il grande martire della libera indagine nella civiltà occidentale. Molte scuole di scetticismo sono fiorite nella Grecia antica e a Roma. Molti degli scettici antichi lo furono in senso totale e giunsero a posizioni nichiliste, negando la possibilità di qualsiasi conoscenza.
Lo scetticismo rinacque nel mondo moderno in seguito alla riscoperta degli Schizzi pirroniani di Sesto Empirico1. Emersero così nuove forme di scetticismo: quelle che sono selettive, costruttive e positive. Esse hanno sviluppato la consapevolezza dell'enorme crescita di conoscenza prodotta dalla scienza, così che ora possiamo affermare di disporre di un corpo di credenze, ipotesi, e teorie affidabili e controllate. Nel mondo contemporaneo, malgrado il progresso della scienza, persistono per contro molte credenze irrazionali; in particolare assistiamo alla crescita di affermazioni paranormali e pseudoscientifiche.
Su queste basi, nel 1976 è stato fondato il Committee for the Scientific Investigation of Claims of the Paranormal (CSICOP) con lo scopo di esaminare le affermazioni che si collocano al confine della scienza, quali i fenomeni paranormali, gli UFO e le terapie non convenzionali. Buona parte dell'interesse nei confronti del paranormale è cresciuto a causa del comportamento irresponsabile dei mass media che diffondono senza senso critico queste affermazioni. Il CSICOP è un'organizzazione che si propone di esaminare criticamente tali affermazioni. I metodi di indagine scettica, comunque, dovrebbero essere applicati a tutte le credenze umane, incluse le affermazioni metafisiche, religiose, etiche, e politiche. Il CSICOP dalla sua fondazione si è focalizzato primariamente sul paranormale e sulle pseudoscienze. La ragione principale è la divisione di lavoro; le nostre competenze si sono sviluppate unicamente in questa area.
In ogni caso, noi siamo ora i principali critici nel mondo e abbiamo riunito un grande numero di specialisti di varie discipline. Questo è stato un grande risultato.
Sono lieto di dire che abbiamo lavorato da vicino con Piero Angela e altri collegi, nei primi anni del CSICOP, per cercare di creare un'organizzazione analoga in Italia. Siamo compiaciuti per il brillante lavoro fatto da Massimo Polidoro.
Attualmente esistono consolidate organizzazioni e riviste scettiche in altri paesi europei, quali la Germania, la Spagna, e l'Olanda. Anzi, ci sono ora 100 gruppi e più di 90 periodici scettici in 35 paesi. Noi desideriamo congratularci con il CICAP per la sua prima decade di attività e per i suoi risultati. Ci auguriamo che il CICAP continui a giocare il ruolo di "grillo parlante" nel Suo paese.


Paul Kurtz è il fondatore e Presidente del Committee for the Scientific Investigation of Claims of the Paranormal (CSICOP) e professore emerito di Filosofia all'Università Statale di New York a Buffalo.


Nota

1) Sesto Empirico fu un medico e filosofo greco del II secolo d.C. I suoi scritti rappresentano la principale fonte per conoscere le dottrine scettiche dell'antichità. Gli Schizzi pirroniani si riferiscono alla filosofia scettica di Pirrone di Elide (III sec. a.C.), considerato il fondatore dello scetticismo antico (n.d.t.).