Sensitivi - Come ti contatto... il maiale

  • In Articoli
  • 15-10-2009
  • a cura di Carla Cicognini
L'agenzia di Stampa AdnKronos ha riportato il 19 giugno scorso la notizia, ripresa poi da diversi quotidiani, che George Clooney si sarebbe avvalso dei poteri di una medium per contattare lo spirito del suo maiale domestico, Max, morto nel 2006.

La star avrebbe confidato a un amico citato dalla stampa americana: «La sensitiva mi ha fatto sapere che Max ha avuto una bellissima vita con me. Mi ha detto che è molto felice anche come spirito e che qualche volta ancora si stende vicino a me. Non sono sicuro che mi abbia detto la verità – avrebbe aggiunto Clooney – ma io voglio crederle».

In assenza di conferme dirette, la notizia potrebbe essere una di quelle bufale che periodicamente vengono inventate per alimentare la fama dei personaggi hollywoodiani. Resta il fatto che l'attore rimase distrutto dalla morte di Max, un maialino domestico che pesava poco meno di 150 chilogrammi. Max, che negli ultimi anni della sua vita era diventato parzialmente cieco e soffriva di artrite, ha vissuto con Clooney per 18 anni e spesso dormiva sul suo letto. La star statunitense spesso scherzava nelle interviste dichiarando che la relazione sentimentale più lunga della sua vita era appunto quella con Max. Quando morì, Clooney dichiarò di essere distrutto e «stupito di come un animale possa diventare una parte importante della tua famiglia».