Oggetti volanti o quasi...

Come creare l'illusione di movimento con immagini statiche

  • In Articoli
  • 28-07-2003
  • di Gianni A. Sarcone, Marie J. Waeber

(parte II)

Un oggetto "leggermente" in contrasto con il suo sfondo può sembrare a un certo momento distaccarsene e fluttuare per conto proprio. Per accertarvene, provate a effettuare le esperienze descritte nelle figure 5 e 6.

image

 

image

 

Nello stesso genere di illusioni troviamo quella descritta alla figura 7: qui il contrasto è generato da un altro oggetto, ma l'effetto rimane: il cerchio di carte sembra girare lievemente quando avviciniamo l'immagine verso i nostri occhi.

image

Un ultimo esperimento: ritagliate i dischi delle figure 8 e 9 e incollateli su dei cartoncini circolari facendo poi passare attraverso il foro centrale una matita e divertitevi a farli girare come delle trottole. Il primo disco produrrà due movimenti spiriformi contrari, malgrado il fatto che giri in un'unica direzione. La seconda trottola, secondo la velocità di rotazione, farà apparire delle linee più o meno colorate. Questi colori soggettivi appaiono perché i raggi neri del disco stimolano per intermittenza i coni (i ricettori del colore) che ricoprono la nostra retina. Infatti, le alternanze rapide di eccitazione e inibizione delle cellule gangliari per via dei coni creano l'illusione del colore.

image

image

Trovate l'errore

Per concludere, un piccolo gioco di concentrazione visuale, cercate di indovinare quante incongruenze di prospettiva si trovano nell'immagine della figura 10. Troverete la soluzione di questo problema (con un nuovo gioco) alla prossima puntata.

image

 

Gianni A. Sarcone
Marie J. Waeber

Sono i responsabili e coordinatori di uno dei migliori siti dedicati ai giochi, alle illusioni e all'enigmistica:

www.archimedes-lab.org