Monopoli sì e Lotto no: tra catene di Markov e tassa per non matematici

  • In Articoli
  • 12-12-2017
  • di Davide Passaro
img
Figura 1
Il gioco del Monopoli è, probabilmente, il più diffuso gioco da tavolo al mondo e tutte le volte che ci avete giocato vi sarete chiesti: c’è una strategia “razionale” per massimizzare la probabilità di vittoria? La risposta è sì e ovviamente la matematica gioca un ruolo fondamentale.

Anche il lotto, il superenalotto, gratta e vinci e simili sono dei giochi molto diffusi in Italia e, analogamente, molte persone si chiedono se esista una strategia per vincere: anche qui vedremo che la matematica offre addirittura una risposta sicura e indubitabile che funziona sempre.

Partiamo subito dal secondo caso e iniziamo a definire il gioco equo. Un gioco è equo quando paga al vincitore una vincita pari all’importo giocato moltiplicato per il reciproco della probabilità di vittoria. Gratta e vinci, superenalotto, lotto e qualunque gioco di questo tipo nel frattempo sia stato inventato non lo sono.

U[...]





L'articolo completo, come alcuni di quelli pubblicati sugli ultimi 4 numeri di Query, è disponibile solo per gli abbonati. Se vuoi leggerlo per intero, puoi abbonarti a Query Se invece sei già abbonato, effettua il login.
Tutti gli altri articoli possono essere consultati qui . Grazie.