Piovono "capelli d'angelo"

image
A ottobre si sono registrate in Italia nuove cadute di "capelli d'angelo", quei misteriosi filamenti biancastri che cadono talvolta dal cielo e che alcuni associano alla presenza di fenomeni UFO. Nel pomeriggio di giovedì 11 ottobre, alcuni bambini che giocavano in un giardino a Subbiano (Arezzo) hanno visto scendere dall'alto degli strani filamenti biancastri, che si sono impigliati ad un albero e sono risultati appiccicosi al tatto. Il giorno seguente altri avvistamenti simili sono stati registrati a Roma. Reperti alieni? No, secondo gli esperti.
***
image
Un'ondata di filamenti avvistati sempre in ottobre nel Texas, infatti, aveva fatto temere una nuova forma di attacco terroristico. Una volta esaminati, però, i filamenti si sono rivelati essere comune tela di ragno. John Jackman, un entomologo della Texas A&M University, ha infatti spiegato che, dopo la nascita, un certo tipo di giovani ragni migratori secerne lunghi fili di seta che, sollevati dal vento, trasportano l'animale lontano, anche per molti chilometri. "è più facile vedere i filamenti in un giorno di sole che fa seguito a un temporale", spiega Jackman. "è un fenomeno molto comune. Quando la luce è giusta se ne possono vedere centinaia di migliaia volare in cielo".