• img

    Profezia di Malachia

    Nell'anno 1595 Arnoldo Wion, un monaco Benedettino, inseriva all'interno di un'opera in lingua latina, edita a Venezia e intitolata "Il legno di Vita, ornamento e decoro della chiesa", il testo di una profezia fino ad allora ignota.Senza fornire nessuna indicazione sulle fonti del testo, si limitava

    LEGGI
accessToken: '2206040148.1677ed0.0fda6df7e8ad4d22abe321c59edeb25f',